Un’introduzione all’arte del camminare

Comunità narranti. “Camminare – Nel paesaggio”. Domenica 13 ottobre 2019. Una giornata full immersion lungo i sentieri della Faggeta di monte Cimino (Soriano nel Cimino, Viterbo). Una coinvolgente introduzione ai fondamentali dell’arte del camminare, sotto l’esperta guida dell’educatrice motoria Germana Peverini.

Intermezzi narrativi di Antonello Ricci: tra cammino e passeggio, da Thoreau a Bernhard, da Leopardi a Walser fino a Sebald.

Inoltre, “pillole” a tema dai grandi classici dell’antropologia culturale (dal “pensiero selvaggio” di Lévi-Strauss al “gesto e la parola” secondo Leroi-Gourhan) a cura di Marco D’Aureli.
Tra corpo e parola, tra movimento e narrazione, “Camminare – Nel paesaggio” è un’esperienza aperta a tutti – Info logistiche, costi e iscrizioni: 320-6872739

Germana Peverini insegna presso l’istituto “Egidi” di Viterbo. Proviene da una formazione umanistico/scientifica nel campo della pedagogia dell’educazione, delle attività psicomotorie e delle discipline sportive. Dopo gli studi magistrali si laurea in scienze motorie presso l’ISEF di Roma. Si dedica da anni alla conduzione di gruppi di attività motorie in forma ludica, all’insegnamento di discipline sportive e loro preparazione atletica. Ha esperienze di gestione e conduzione di centri sportivi come impianti natatori e palestre polifunzionali. È stata una delle fondatrici, nel 2006, dell’associazione culturale/sociale/sportiva “Hippocampus”, impegnata nel campo delle attività perinatali (dall’accompagnamento alla nascita alla psicomotricità del bambino fino a quattro anni) dove lavora come educatrice perinatale in acqua e a terra. Insegna nella scuola pubblica dal 2005, prima come docente di educazione motoria, poi come insegnante di sostegno. Progetta e conduce da anni laboratori di psicomotricità integrata all’interno della scuola dove insegna. Conduce incontri di attività motoria e sportiva per gruppi caratterizzati da disagio sociale.