SUTRI – Primo Maggio 2015, giorno storico per la Città di Sutri, l’Amministrazione Comunale finalmente dopo anni di preparazione e vari accordi con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio, è riuscita a partire con l’emissione del biglietto d’ingresso al Parco Urbano “dell’Antichissima Città di Sutri”.

 

Il biglietto d’ingresso di € 5,00 con le relative riduzioni di legge ed esenzione per i residenti della Città, sarà necessario per la visita interna dell’Anfiteatro, del Mitreo e di Villa Savorelli. Infatti, dopo la convenzione stipulata con la Soprintendenza e la Direzione Regionale con la quale viene affidata la gestione al Comune di Sutri dei due più importanti siti archeologici della Città quali l’Anfiteatro ed il Mitreo, è stato possibile istituire il biglietto d’ingresso per l’intero percorso di visita che comprende anche Villa Savorelli con il suo giardino all’Italiana, La Chiesa della Madonna del Monte, ed il meraviglioso affaccio sull’Anfiteatro.

 

L’evento è stato fatto coincidere con la settimana degli Etruschi, promossa dal Comune di Sutri attraverso la sinergia di tre assessorati quali Il Turismo, La Cultura, ed il Parco Archeologico, che hanno organizzato una serie di eventi tutti riguardanti tematiche etrusche, tra i quali convegni, conferenze, video mapping, presentazione di libri sugli Etruschi e degustazioni enogastronomiche in piazza del comune. L’apertura della biglietteria, è stata preceduta dalla passeggiata archeologica organizzata per la settimana degli Etruschi, che ha consentito la visita gratuita con guida turistica certificata dell’intero percorso storico ed archeologico, estesa sino ai monumenti del centro storico con sosta finale in piazza del Comune per la degustazione dei prodotti tipici locali.

 

Con i proventi derivanti dall’emissione del biglietto d’ingresso, avremo la possibilità di tenere aperte le strutture di visita 6 giorni su 7, compresi i festivi, obbiettivo principale a cui questa Amministrazione a lungo ha lavorato, puntando moltissimo su quell’indotto economico derivante dalle numerose presenze turistiche che i monumenti esistenti nel parco, di elevata importanza storica, richiamano da tutte le parti d’Europa ed oltre oceano. L’orario delle visite è dalle 09.00 alle 18.00 di tutti i giorni escluso il lunedì, e con cadenza di un’ora è possibile visitare l’interno del Mitreo con un numero massimo di 20 persone per volta, è inoltre possibile prenotare visite guidate con guida, direttamente in biglietteria, nei prossimi giorni saranno disponibili anche audio guide che potranno essere affittate. Insomma un bel traguardo con l’obbiettivo centrato, sicuramente un altro passo di un necessario percorso che insieme ad altre mete future, riuscirà a trasportare la Città verso quella vocazione turistica che renderà la Città di Sutri meta ambita ed esempio di accoglienza turistica”.

 

Vincenzo Caccia
Assessore al Parco Regionale dell’Antichissima Città di Sutri

 

Passeggiata archeologica all'interno dell'anfiteatro
Passeggiata archeologica all’interno dell’anfiteatro
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email