Si terrà il prossimo 20 giugno, presso la Sala Sacchetti di Palazzo dei Priori, sede della Società Tarquiniense di Arte e Storia, la conferenza di Francesca Pontani “Etruschi, Celti, Italici e Volta Celeste”.
La scoperta del cielo da parte dell’uomo costituisce certamente uno dei capitoli più affascinanti nella storia della nostra civiltà: giorno, notte, sole, luna, stelle. Dalla nascita dell’astrologia in Mesopotamia e quindi dell’astronomia presso altri popoli, si assiste ad una variegata lettura di fenomeni cosmici che, poco a poco, entrano nel quotidiano.
Affascinante più che mai è dunque il viaggio nel rapporto con il cielo e le stelle da parte dei popoli antichi, a partire dai nostri avi etruschi, che tenevano in grande considerazione la connessione tra gli astri e gli accadimenti quotidiani. E proprio di questo tratterà la conferenza, particolarmente attesa visto il tema di estremo interesse, si terrà a partire dalle ore 18:00 e rientra nella kermesse “Il Mese Degli Etruschi”.
Commenta con il tuo account Facebook