FABRICA DI ROMA – Riapre agli spettacoli teatrali il teatro PalArte di Fabrica di Roma. E lo fa con un’opera di grande richiamo scritta da Eduardo de Filippo.

Sul palcoscenico di Via XXV Aprile, Domenica 12 Febbraio andrà in scena “ Chi è cchiù felice è me” un classico della commedia napoletana interpretato dalla Compagnia Teatranda di Anzola dell’Emilia. È la seconda parte dell’evento –contenitore che va sotto il nome di FabricaFestival, una manifestazione che si incentra sul teatro-tenda e che da Ottobre 2016 a fine Marzo 2017 propone una articolata serie di spettacoli. Stavolta. si rappresenta Vincenzo e la bella moglie Margherita che vivono felici in campagna. Sono attenti alle cose di ogni giorno e non gli manca nulla. Dunque chi puo’ essere più felice del protagonista ? Ma bisogna c considerare anche la possibilità di imprevisti. Ed è ciò che accade a Vincenzo.

Due ore circa di un ottimo teatro presso l’accogliente struttura di Fabrica di Roma, che ospita come ormai da tanti anni, un pubblico attento e competente. Molti hanno fatto abbonamento agli spettacoli, risparmiando una buona somma sull’ingresso che è fissato in dieci euro. A seguire la prossima domenica 19 Febbraio una deliziosa e divertente commedia “ signorine in trans” messa in scena dalla Compagnia Maskere di Opera , Milano. Va ricordato anche che il Fabrica Festival ha il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Viterbo, di FITA ed UILT e del Comprensorio della Via Amerina ed è programmato dal Comune di Fabrica di Roma e dalla ass. Pro-Loco.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email