Il Capo di Stato Maggiore del Comando Generale della Guardia di Finanza, Gen. D. Francesco Greco, e il
Direttore dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali,
Ing. Domenico De Bartolomeo, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con il quale sono stati delineati i
rapporti di collaborazione tra le due amministrazioni.
L’accordo annovera, tra le aree della cooperazione, la tutela degli interessi economico-finanziari correlati alla
sicurezza delle reti infrastrutturali ferroviarie, stradali e autostradali e dei trasporti a impianti fissi.
In tale contesto, è prevista la condivisione di dati e informazioni, con la possibilità, per il corpo, di utilizzare i
dati rilevati dall’Agenzia nell’ambito delle proprie attività d’istituto.
Nell’ottica di potenziare l’efficienza del sistema dei controlli sulle risorse pubbliche, è altresì definito il supporto
di ANSFISA ai reparti della Guardia di Finanza nelle attività che riguardano le infrastrutture di trasporto
pubblico.
La collaborazione sancita dal memorandum riserva attenzione anche alla formazione e all’aggiornamento
tecnico-professionale del personale, prevendendo la possibilità di organizzare incontri, seminari e corsi
avvalendosi, reciprocamente, della docenza di qualificati rappresentanti delle due amministrazioni.
L’intesa – che si affianca a quella già in essere con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – testimonia il
comune impegno volto a potenziare le linee di presidio della legalità confermando il ruolo della Guardia di
Finanza quale forza di polizia economico-finanziaria a competenza generale e dell’Agenzia quale istituzione
dello Stato ad elevata specializzazione tecnico-scientifica.

Articolo precedenteViterbo, i Carabinieri incontrano gli studenti della scuola alberghiera
Articolo successivoCivita Castellana, avviso pubblico per la copertura dei costi degli eventi natalizi in sponsorizzazioni