FABRICA DI ROMA – Ancora L’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Fabrica di Roma sezione N.Parisi e la Questura di Viterbo con la dirigenza della scuola media San Giovanni Bosco di concerto, hanno tenuto immobili e interessati alle seggiole nell’aula magna gli alunni delle terze classi.

 

L’argomento utile e accattivante, per come proposto dai relatori Stefano Salta sovrintendente capo e Paolo Sciamanna assistente capo diretti da Gian Luca Porroni vice Questore Aggiunto poliziotti della stradale, professionisti del traffico. La lezione sul modo comportamentale sulla strada: si a piedi, in quanto pedoni, sia come centauro o automobilista, ha molto interessato i giovani discenti i quale di volta in volta chiedevano lumi con domande specifiche. Segno evidente, contrariamente a quanto erroneamente si crede, che i giovani in genere e particolarmente prossimi al “patentino” per la conduzione del ciclomotore hanno avuto,per tutta la durata della lezione; un sorprendente interesse ha conoscere il modo di comportarsi sulla strada bene comune, dove appunto bisogna essere liberi ma rispettosi delle regole, consapevoli che la propria libertà di scelta ha come confine l’inizio delle libertà altrui, sempre nel rispetto delle regole. Regole, e questo è stato il nocciolo del tema, importantissime e gravose, talvolta a rispettarsi, le quali disattese possono procurare gravi incidenti con menomazioni.

 

Questa iniziativa, concertata, sezione A.N.P.S. Questura di Viterbo e Dirigente scolastico, come già detto, è la continuazione di una serie di lezioni mirate sul bullismo compreso tutto ciò che può succedere con il web, che i giovani ben conoscono, la piaga delle droga, la dipendenza dal giuoco d’azzardo (ludopatia) e in genere ogni devianza non palesata ma contraria al vivere civile. Questa serie di lezioni, sembrerebbero aver dato il la alle nuove proposte di leggi in materia d’insegnamento, in discussione in Parlamento, per una riforma scolastica. L’incontro formativo, come ora si dice, si è svolto nell’aula grande della scuola media di Fabrica di Roma, con la presenza dei rappresentanti della locale sezione A.N.P.S. Massimo Ricci segretario e Mariano Mariani presidente, si è protratto oltre l’orario consueto di una lezione, tanto era l’interesse ad apprendere dei giovani. Per tutto ciò, ci corre l’obbligo, come rappresentanti dell’opinione pubblica, di ringraziare tutti compresi gli studenti e organizzatori e insegnanti e in primo luogo la dirigente scolastica professoressa Marina Mariani.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email