VITERBO – “Il Teatro Auditorium dell’Università della Tuscia di Viterbo ieri 15 dicembre 2016 dal pomeriggio fino alla sera tardi è stato animato da tanti bambini e ragazzi che si sono esibiti in danze e canti per augurare a tutti noi un felice Natale e un Gioioso Anno Nuovo.

Lo spettacolo di solidarietà organizzato dalla Parrocchia Santa Maria Nuova insieme al Comitato Provinciale Unicef ha avuto un grande successo di pubblico. I bambini e i ragazzi si sono esibiti divertendosi ma consapevoli che stavano aiutando i loro coetanei molto sfortunati del mondo e di Viterbo.

L’evento di solidarietà conclusivo dell’anno 2016 si ripete con molto successo da ormai 31 anni e l’impegno del Comitato Organizzatore produce ottimi frutti. Lo scopo dell’esibizione è sempre molto nobile cioè uno sguardo impegnato verso le necessità di questa nostra società ormai multietnica.

Un ringraziamento va al Magnifico Rettore dell’Università della Tuscia Dott. Alessandro Ruggieri e alla Direttrice Generale Amministrativa Dott.ssa Alessandra Moscatelli che ci hanno concesso gentilmente questo teatro, e dimostrano una grande sensibilità per i problemi dell’infanzia nel mondo.

Si ringrazia inoltre il parroco Don Mario Brizi sempre disponibile ad iniziative di solidarietà sociale. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo spettacolo, innanzitutto grazie alle scuole che hanno partecipato e grazie al pubblico che ci segue da 31 anni.

Si ringrazia soprattutto l’Amministrazione Comunale, il Sindaco Ing. Leonardo Michelini, la Dott.ssa Lisetta Ciambella Vicesindaco, i Consiglieri Regionali On.le Daniele Sabatini e l’On.le Enrico Panunzi, molto vicini al Comitato Unicef. Le scuole che si sono esibite sono state: L’asilo nido CASETTA DELLE FATE E LA CHIOCCIA della Direttrice Sciarrillo, ASILO NIDO POLLICINO della Psicologa Petterini Giuseppina, A.S.D. ACROBATICA “LE AQUILE” di Sonia Laureti, INSIDE DANZA E ARTISTICA Ronciglione di Rosanna Ripamonti, NUOVO CENTRO DANZA E FITNESS “CATERINA DI FILIPPO”, A.S. DIMENSIONE NUOTO settore GYM’ART Vitorchiano di ISABELLA GROSSI, Scuola di Ballo SALSA SMILE EVOLUTION di Tondi Emanuela, la scuola di danza WE DANCE di Veglianti Serena e Congi Anita, scuola di ballo SINERGYA CARAIBICA di Talyta Giannini, scuola di ballo PUNTE E MEZZE PUNTE di Barbara Manzo.

La raccolta fondi attraverso questo spettacolo di Natale sostiene la campagna “VACCINIAMOLI TUTTI”, per vaccinare i bambini di 8 PAESI in cui si concentrano oltre un quarto delle morti infantili nel mondo: AFGHANISTAN, ANGOLA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO, CIAD, NIGERIA, PAKISTAN, SUDAN DEL SUD E YEMEN. L’OBIETTIVO È FARE AL 100% DEI BIMBI LE VACCINAZIONI DI ROUTINE ENTRO IL 2017. La suddetta campagna segue la campagna “VOGLIAMO ZERO” cioè vogliamo zero morti infantili per cause prevedibili e prevenibili, soprattutto con le vaccinazioni.

Durante lo spettacolo c’è stato un momento di commozione quando si sono esibiti i ragazzi del NUOVO CENTRO DANZA E FITNESS DI CATERINA DI FILIPPO venuta a mancare per un brutto male nel mese di agosto 2015, Tutti la ricordiamo con quel suo fare elegante sorridente ma molto determinato; sembra che ancora sia con noi. Anche il ricordo continuo di Nunzia Rinaldi ragazza morta a 20 anni molto vicina all’Unicef ce la fa sentire sempre tra noi e questo consola molto anche la mamma, una donna equilibrata che si occupa dei bambini con grande amore e insegna all’Asilo Nido Pollicino. Il ricordo delle persone importanti per la nostra vita rimane sempre vivo ed è un modo consolante di sentire ancora la loro presenza nella nostra quotidianità.

Ringraziamo inoltre i nostri sponsor che ci supportano da tanti anni, che sono:
CIA DIFFUSIONE, abbigliamento di grande qualità per uomo donna e bambini, e la GEDAP, per bevande e caffè Lavazza, UNIPOLSAI Assicurazioni RANOCCHIARI. Un ringraziamento grande va al Comitato Provinciale UNICEF, soprattutto alle Professoresse Rita Prosperoni, Carla Soggiu, Bruna Mazza, Luisa Santucci, all’Avv. Chiodi Silvia e alla Sig.ra Ceccariglia Rita, alla professoressa Antonia Carlini regista dello spettacolo e al bravo Adriano Aquilani che ha presentato la serata in modo spigliato e sicuro, riuscendo a tenere unito lo spettacolo negli inevitabili spazi tra una scuola e l’altra parlando delle attività dell’Unicef in tutto il mondo”.

Prof.ssa Carlini Antonia
Delegata Provinciale agli Spettacoli UNICEF

Commenta con il tuo account Facebook