TARQUINIA – Il gruppo comunale della Protezione Civile di Tarquinia promuove una raccolta di indumenti per la popolazione del Nepal colpita dal terremoto. Dal 25 maggio all’8 giugno, tutti i giorni tranne la domenica, dalle ore 10 alle ore 12, sarà possibile portare vestiti per bambini nei locali di via Felice Cavallotti n. 2, che saranno poi spediti nel Paese himalayano. «Chiediamo la collaborazione di tutte le organizzazioni di volontariato del territorio e dei cittadini tarquiniesi. – sottolineano i volontari – Insieme agli indumenti, occorre anche riso e sale. “Insieme per il Nepal”, nome con cui abbiamo chiamato l’iniziativa, vuole essere un piccolo ma significativo contributo di solidarietà verso una Nazione devastata da un sisma di grande entità». Il tragico bilancio del terremoto in Nepal è di oltre 8.000 morti, più di 2 milioni di sfollati e la distruzione totale o parziale di quasi 400.000 abitazioni. Ingenti i danni anche alle strutture pubbliche dei distretti più vicini all’epicentro e più colpiti, tra cui Gorkha, Sindhupalchowk, Nuwakot e Rasuwa.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email