VITERBO – Oggi con la manifestazione presso lo spazio attivo BicLazio di Valle Faul si è conclusa l’attività StartupLab@School che ha coinvolto con un progetto sperimentale una classe, la IV Elettronica del Nostro Istituto ITT “Leonardo da Vinci” e una classe sempre quarta dell’ITC “Savi”.

L’attività ha permesso di ideare e gestire sotto i vari aspetti un’attività imprenditoriale con il metodo “Lean Metodology”, l’obiettivo è quello di divulgare la cultura di impresa tra i ragazzi. La Lean Metodology è un metodo di approccio ad una idea. La visione fondamentale è che l’innovazione più efficiente è quella di cui c’è un reale bisogno da parte degli utenti. Tutto quello che non concorre a soddisfare velocemente un reale bisogno di mercato è uno spreco. Il Lean Startup si fonda sui principi del Lean Manufacturing, ovvero il metodo sviluppato da Toyota nei primi anni Settanta in Giappone per ottimizzare il ciclo di produzione. L’attività si è svolta in classe con l’intervento della Dott.ssa Grani e Dr Colacino.

Da questi incontri ogni classe ha lavorato individuando idee da sviluppare e da presentare all’evento conclusivo. I vari gruppi hanno presentato sette progetti che oggi sono state illustrati in una appassionante PinchBattle. Sei esperti rappresentanti del mondo del lavoro e degli enti ed esperti del settore hanno ascoltato con attenzione le proposte ben documentate con presentazioni e convincenti esposizioni. Per ogn proposta gli esperti hanno posto domande per comprendere al meglio i concreti sviluppi dei progetti proposti

Al termine di questa mattinata coinvolgente sono risultati migliori idee progettuali

1. Ememo-bin presentato dall’ITT “Leonardo da Vinci” Dispositivo che ricorda cosa si deve conferire ogni giorno per la raccolta differenziata
2. Saver-Cube presentato dall’ITT “Leonardo da Vinci” Gestione di derrate alimentari in un ambiente sottovuoto
3. Cover Evolution presentato dall’ITC “Savi”” Banco scolastico connesso “

Anche la struttura BicLazio di Ferentino ha previsto una attività con le scuole locali, come completamento una classe dell’ITT “Volta” di Ferentino il 5 Aprile ha fatto visita alla struttura di Valle Faul e, prima di visitare la città, hanno visitato la nostra scuola. Dopo il saluto del Nostro Dirigente Prof Luca Damiani i nostri alunni hanno illustrato agli ospiti sia la Scuola che i nostri Laboratori.

Come conclusione di questa attività i docenti coinvolti hanno confermato come abbia permesso ai propri alunni di attivare le capacità di impegnarsi nella individuazione di una idea, che motivi le strategie di risoluzione dei problemi connessi alla progettazione. Sia gli alunni che i docenti coinvolti ringraziano BicLAzio che con la loro struttura logistica e di Docenti hanno permesso questo percorso e sperano di poter attivare anche il prossimo anno.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email