VETRALLA – Si è svolta questa mattina presso il cinema Excelsior di Cura la manifestazione L’ETA’ LIBERA, progetto promosso dalla Regione Lazio organizzato dalla associazione Juppier in collaborazione con il Comune di Vetralla.

L’incontro è avvenuto alla presenza degli studenti della scuola media A. Scriattoli, degli anziani dei centri polivalenti di Cura e di Vetralla, delle autorità comunali Sindaco Coppari, assessore Palombi,consigliera e delegata Paola Grassi, delegata Emanuela Santucci.

Bellissimi i filmati con le interviste fatte agli anziani i quali, con i loro racconti, hanno riportato in vita i ricordi della fanciullezza, con giochi antichi, poesie e ricette di piatti tipici vetrallesi.

La giornata è proseguita con la sepoltura della “Capsula del tempo”, o “Cassetta della Memoria”in cui sono stati raccolte : poesie, foto, vecchi giochi, scritti, simboli, ecc. La suddetta Cassetta verrà poi disseppellita tra 20 anni, dietro una promessa trascritta da parte del Comune di Vetralla.

Le gentilissime signore dei centri polivalenti di Cura e di Vetralla hanno generosamente offerto un rinfresco a tutti i presenti, a base di piatti tipici e dolcetti della casa.

Il contatto tra anziani e giovani studenti è importante per condividere stimoli, eventi, tramandare le tradizioni di un tempo affinchè i giovani di domani possano ricordarsi degli anziani di oggi, portatori di valori, di significati, di grandi sacrifici,troppo spesso dimenticati.

Un ringraziamento particolare ai presidenti dei centri anziani di Cura sig. Aldo Lattanzi e di Vetralla sig. Gino Gomeno per la collaborazione e la disponibilità che hanno dimostrato nel partecipare all’evento”.

Amministrazione comunale Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook