VITERBO – Mercoledi 28 Dicembre un appuntamento da non perdere presso la Galleria Chigi che inaugura la personale di Giolimpia Canova. Accompagnano questa personale anche le opere di: Athos Faccincani Ernesto Treccani Fabio Morini Franz Ficara Giampietro Tugnoli Lamberto Lamberti Fazio Lauria.

“Giolimpia Canova”

La solarità di Giolimpia Canova si estrinseca attraverso tutte le sue opere che risvegliano nello spettatore sensazioni di estrema serenità e dolcezza.

La pennellata impressa sulla tela trasmette gioia di vivere e rispecchia fedelmente il carattere dell’artista. artista poliedrica la cui tematica spazia dal paesaggio alla figura, dalla copia d’autore all’informale, sino ad arrivare ai recenti studi sulla tematica del vetro.

Ottenendo notevoli apprezzamenti di pubblico e di critica, le Sue opere sono presenti in varie collezioni private. Questa, alla Galleria Ghigi è la sua prima personale.

Giolimpia Canova
Nasce a Rieti nel 1946, dove trascorre l’infanzia e l’adolescenza. nel 1963 si stabilisce a Roma, dove studia medicina diplomandosi presso l’ospedale Bambin Gesu’. nel 2007 si trasferisce a Viterbo, dove risiede tuttora. a seguito di un grave lutto familiare, quasi a voler esorcizzare il dolore, inizia a frequentare una scuola d’arte dove apprende le nozioni base della tecnica del colore. il pennello, le tele ed i colori, diventano da quel momento l’elemento catalizzatore che le permettono di risorgere a nuova vita. le sue tematiche spaziano dal paesaggio al figurativo, alla copia d’autore, le tecniche dall’olio, all’acrilico, fino allo smalto su vetro. Mostre collettive Rieti, Viterbo,Vitorchiano, Sutri, Tuscania, Capranica, Nepi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email