ACQUAPENDENTE – Sabato 23 Dicembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00, la Cooperativa Ape Regina organizzerà l’evento “Le basiliche di Bolsena e Acquapendente: la Tuscia tra storia e spiritualità.

“Bolsena”, sottolineano in una de tagliatissima nota informativa le operatrici della Cooperativa, “è la città del miracolo eucaristico Il complesso di S. Cristina è il punto di partenza per questo breve viaggio, dove i racconti esperti di una guida turistica vi accompagneranno professionalmente alla scoperta del suo territorio storico/artistico: dalla basilica paleocristiana, al suo sottosuolo dove echeggiano nel silenzio le catacombe della santa. Bolsena, un sito di miracoli permeato di misticismo, ma anche un piccolo scrigno di opere d’arte. Un castello medievale che domina il borgo sottostante, un percorso storico nel cuore dell’abitato, un tratto della via Francigena, uno sguardo sul luogo che dà il nome al più grande lago vulcanico d´Europa”.

“Acquapendente invece”, continuano, è la Gerusalemme d’Europa Un’altra tappa fondamentale sulla via Francigena, la via della spiritualità che metteva in collegamento i centri religiosi dell’epoca, un romanico permeato di storia al punto di ricevere il nome di Gerusalemme d´Europa: il Santo Sepolcro con la sua meravigliosa cripta che custodisce gelosamente una preziosa reliquia della Terra Santa. Un museo in un palazzo rinascimentale ricco di collezioni sacre e maioliche auliche che narrano emozionalmente la storia della città di Acquapendente, attraverso le sue viuzze medievali, gli scorci mozzafiato, dove il vecchio si fonde con il nuovo. Il programma prevede la possibilità di visitare, in un’intera giornata, le cittadine di Bolsena e Acquapendente. La guida accompagnerà i partecipanti a scoprire i vicoli più caratteristici dei due borghi e a visitarne le basiliche raccontandovi le loro vicende storiche. Programma della mattina ore 10.00 Appuntamento nella Piazza della Basilica di Santa Cristina a Bolsena (Via Mazzini), visita alla Basilica e alle Catacombe, poi percorso guidato attraverso il borgo medievale. Alle ore 13.00 Pranzo in ristorante convenzionato ad Acquapendente (con prenotazione da confermare entro giovedì 21 dicembre) o pranzo libero. Programma del pomeriggio ore 15.00: Appuntamento presso la Torre Julia de Jacopo di Acquapendente; visita alla basilica del Santo Sepolcro di Acquapendente e alla sua Cripta, visita al Museo della Città  e alla mostra “La Bellezza Svelata“, passeggiata guidata lungo la Via Francigena  all’interno del borgo. Tutti coloro che vorranno partecipare all’intera giornata o prenotare la visita ad una sola delle due cittadine, contattare entro giovedì 21 dicembre, la Coop L’Ape Regina allo 0763-730065 oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800-411.834 interno zero – WhatsApp 388.8568841 – mail: eventi@laperegina.it. Le visite verranno attivate con un numero minimo di 14 iscritti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email