SAN LORENZO NUOVO – Domenica 25 giugno 2017 è stata una giornata particolarmente intensa per San Lorenzo Nuovo in quanto caratterizzata da due eventi importanti: l’inaugurazione del neonato Tennis Club ed il “XVIII memorial Cimpella” di calcetto organizzato dal locale Lazio Club.

Il tennis club nasce dalla passione di un gruppo di ragazzi di San Lorenzo Nuovo amanti di questa disciplina sportiva che hanno deciso di associarsi per organizzare con criterio l’attività a San Lorenzo Nuovo e diffondere la pratica di questo bellissimo sport partendo dai più piccoli. In tale ottica la cerimonia d’inaugurazione del circolo è stata caratterizzata anche dalla possibilità offerta ai bambini di provare l’interessante disciplina.

Il memorial Cimpella è giunto invece alla XVIII edizione e rappresenta il mezzo attraverso il quale i tifosi laziali di San Lorenzo Nuovo ricordano un loro grande amico e tifosissimo laziale Tony Cimpella, tragicamente scomparso 18 anni fa in un incidente stradale: un momento di sport ma soprattutto di amicizia e solidarietà. Per la cronaca il risultato finale ha visto il trionfo dei gialli del Pergolino con il risultato di 7 a 3 che hanno ricevuto il trofeo dal Presidente del locale Lazio Club Christian Zanoni; presente al campo la sorella del compianto Tony.

“Oggi si è verificata una circostanza veramente inusuale; – dice il Sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini – ad essere protagonisti, infatti, sono state due realtà associative agli antipodi tra loro, ovvero la più giovane- il Tennis Club – ed una delle più vecchie – il Lazio Club che quest’anno festeggia addirittura i 25 anni di età. Tuttavia, nonostante la diversa età, entrambe sono caratterizzate per la presenza al loro interno di un forte spirito di gruppo e di aggregazione che le rendono vive ed importanti aldilà dello scopo sociale e dell’attività svolta. Colgo l’occasione quindi per fare gli auguri al Tennis Club per il suo battesimo e per la futura attività ed al Lazio Club per il suo prestigioso anniversario d’argento in memoria dell’amico Tony.”

Commenta con il tuo account Facebook