TARQUINIA – In ricordo della Shoah Semi di Pace onlus commemora il Giorno della Memoria. Il 19 gennaio, alle ore 9, nella sala consiliare del palazzo comunale di Tarquinia.

L’iniziativa si muoverà tra i ricordi delle persone che hanno vissuto le deportazioni nei campi di sterminio, la rigorosa ricostruzione storica, gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni, le riflessioni degli studenti delle scuole superiori e il momento di preghiera con gli esponenti delle principali confessioni religiose.

Tra i relatori la dott.ssa Elisa Guida, autore de La strada di casa. Il ritorno in Italia dei sopravvissuti alla Shoah, libro che tenta di far luce su alcuni squarci della storia del rimpatrio, in cui s’intrecciano drammi personali e collettivi, sulla base di una rigorosa analisi delle fonti. L’architetto Leonardo Proli parlerà dell’esperienza del MOCAK, il Museo di Arte Contemporanea di Cracovia, con il recupero di parte degli edifici della fabbrica di Oscar Schindler.

A sottolineare l’importanza dell’evento la partecipazione di Lello Dell’Ariccia, rappresentante di Progetto Memoria, Claudio Procaccia, direttore del DIBAC (Dipartimento di Cultura Ebraica di Roma). Saranno presenti alcune classi dell’IIS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia e dell’Istituto “Santa Rosa” di Viterbo.

«La commemorazione è divisa in due parti. – spiega l’associazione – Intorno alle ore 11, se le condizioni del tempo sono buone, ci sarà il trasferimento alla Cittadella per il momento interreligioso di fronte al Memoriale della Shoah.

Altrimenti la cerimonia proseguirà nella sala consiliare. Un ringraziamento va all’Amministrazione, che ci ha aperto le porte del palazzo comunale. Siamo in attesa di conferma della presenza di altre prestigiose personalità delle istituzioni e del mondo ebraico».

La cerimonia, patrocinata dal Comune di Tarquinia, sarà ripresa da una troupe di TV 2000, che manderà in onda uno speciale sulla manifestazione il 27 gennaio, data ufficiale del Giorno della Memoria.

Commenta con il tuo account Facebook