VITERBO – L’idea del Maestro Bastianini di arricchire con il Coro integrato Schola Incantorum diretto dal M. Loredana Serafini il suo graditissimo Concerto di Natale a Villa Rosa è stata accolta con entusiasmo non solo per la valenza artistica e culturale dell’evento, ma per il significato metaforico che l’impegno corale riveste per gli ospiti e gli operatori della Casa di Cura Villa Rosa di Viterbo.

Affrontare il disagio psichico nella nostra società (spesso edonistica, dispersiva, competitiva) è, infatti, possibile solo a condizione che si uniscano gli intenti e le forze, in un Coro, appunto, multidisciplinare che permetta di abbracciare conoscenze e metodologie operative specialistiche ma condivise in équipe ed attuate in modo integrato.

Si può così attivare per ciascuno un Progetto individualizzato gestito collegialmente dalle diverse figure professionali che si occupano della Riabilitazione in psichiatria.

Ciò significa prendersi cura della persona intesa nella sua unicità, complessità e individualità, dando allo stesso tempo importanza alle sue relazioni familiari e psicosociali.

Si inseriscono in questo quadro le molteplici attività psico-riabilitative di Villa Rosa, tra cui l’appuntamento con la Musica del Maestro Bastianini che ci permette di valorizzare quanto già svolto durante l’anno nell’ambito musicale e sviluppare ulteriori iniziative.

L’evento, gratuito e aperto al pubblico, si svolgerà presso la Sala Giovanni Paolo II della Casa di Cura Villa Rosa (Via Francesco Baracca, 21, Viterbo) il giorno martedì 13 dicembre alle ore 16.30. Seguirà un rinfresco per lo scambio degli auguri di Natale.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email