VITERBO  “Il 25 e il 26 maggio 2018 gli spettacoli di beneficenza UNICEF sono stati un grande successo di pubblico e di partecipanti.
Ringraziamenti sentiti a tutti quelli che ci hanno permesso la realizzazione di tutto ciò: grazie al Sindaco Ing. Leonardo Michelini che aiuta l’Unicef da tanti anni, al Vice Sindaco, la Dott.ssa Lisetta Ciambella, e al Dr Celestini.

Si ringrazia anche la Parrocchia Santa Maria Nuova e il Parroco Don Mario Brizi che supporta l’Unicef amministrativamente e di cui condivide le idee e le finalità di solidarietà e di aiuto verso i bisognosi. Da 33 anni la città di Viterbo e la sua Provincia dimostrano sensibilità verso questa forma di espressione dei bambini chiamata “APPUNTAMENTO CON LA SOLIDARIETA”.

Molti bambini e ragazzi si sono esibiti consapevoli di aiutare i loro coetanei in difficoltà. Gli spettacoli fanno parte di un Programma annuale chiamato “CHILDREN FOR CHILDREN”(i bambini per i bambini ) che comprende il lavoro e la vendita delle Pigotte, la vendita dei calendari con i disegni dei bambini, la vendita delle orchidee, ecc. Tutti i membri del Comitato Provinciale lavorano con impegno e dedizione per tutto l’anno.

Tutto ciò ha avuto inizio quando il Prof. Giuseppe Foti, Preside della Scuola Media “Pietro Vanni” di Viterbo, conosciuto per la sua grande professionalità e l’alto profilo morale ed umano, innovatore autorevole, ha ricevuto dall’allora Presidente Nazionale Aldo Farina la nomina di Presidente Provinciale poi Regionale per L’Unicef.

Con la sua già riconosciuta autorevolezza ha coinvolto la sua scuola Vanni in questa opera di sensibilità verso l’infanzia abbandonata ed ha avuto l’idea di reperire fondi attraverso gli spettacoli di bambini al teatro e al palazzetto. Grazie ancora al Presidente Foti che è venuto a mancare nel 2010 le cui idee educative noi condividiamo, rispettiamo e diffondiamo insieme alla nuova Presidente Provinciale, la prof.ssa Stefania Fioravanti, nuora di Foti.

Dobbiamo ringraziare infine gli sponsors CIA: Diffusione abbigliamento di qualità per tutta la famiglia, GEDAP CAFFE’ LAVAZZA ed ogni tipo di bevande WE : COM S.r. l. società che si occupa di sistemi di comunicazione con strategie nuove per il business. Essa lavora per Enti pubblici e Società private, contribuendo alla modernizzazione con sistemi di archiviazione ottica, digitalizzazione sicurezza informatica ecc Con questo articolo, con gratitudine e con piacere si vogliono ringraziare ancora gli insegnanti e rendere noto il loro lavoro descrivendo ciò che gli spettatori hanno visto.

Le due serate hanno avuto inizio con le Arti Marziali delle Scuole TO BE FITNESS – KARATETUSCANIA dell’insegnante FRANCESCO DI CAMPLI, TOP CENTER KARATE con l’ins. ACHILLI ALESSANDRO, KUNG-FU REBEL DRAGON del maestro PIERLUIGI CRESCENTINI di Vetralla. Le ARTI MARZIALI sono molto importanti per raggiungere l’autocontrollo e il rispetto della propria persona e del prossimo.

Poi si sono esibiti i due ASILI NIDO “POLLICINO” che hanno fatto una dimostrazione del laborioso percorso di autonomia dei piccoli. Sul campo del palazzetto c’era una immagine meravigliosa di circa 80 lattanti che si divertivano. La Direttrice e psicologa GIUSEPPINA PETTERINI segue molto i bambini dei suoi asili ed ha uno sportello di ascolto per i consigli da dare ai genitori che vivono la difficile ma meravigliosa crescita dei figli.

In questo asilo lavora la educatrice Olimpia Parretta Rinaldi, che è per tutti un esempio di equilibrio e di forza interiore perché ha avuto uno dei dolori più grandi che una persona possa avere, la morte della figlia Nunzia scomparsa a 20 anni per un incidente. Grande commozione pensando a questa giovane molto vicina all’UNICEF e amante dei bambini, la cui madre aiuta concretamente l’Unicef e ricordandola a tutti noi che partecipiamo al suo dolore ha trovato un modo consolante di sentire ancora la presenza di Nunzia nella quotidianità.

Anche l’ASILO NIDO “MAMMAPORTAMILA” di FEDERICA CONTI di Vetralla ha messo in campo una ventina di lattanti vivaci e divertiti che ballavano indipendenti insieme alle loro mamme che non riuscivano a fermarli.

Arriva poi la scuola FABBRICA SALSERA del maestro BOJI e MARTA che riescono a far ballare la Zumba e i balli caraibici ai piccoli, alle ragazze ma anche alle signore di una certa età. Una esplosione di allegria ha contagiato il pubblico che ballava anche sugli spalti. Il gruppo I RAGAZZI DI BOJI, ballerini dell’età della consapevolezza, amano il ballo come fonte di divertimento e di ritrovata energia. Una grande lezione di SAVOIR VIVRE!!! Bravi BOJIDAR DENTCHEV e MARTA BISCARDI, grandi motivatori.

Anche la Scuola di ballo EASYDANCE – CELLENO del bravo insegnante MAURIZIO LATTANZI, ha fatto ballare un folto numero di appassionati che divertendosi non apparivano affaticati nonostante l’età. E’ proprio vero la danza e la ginnastica in genere sono una medicina per tanti mali a costo zero.

L’ottima scuola GIMMY CLUB FIAMMETTA – Scuola di ginnastica ritmica, guidata da FIAMMETTA PACINI, ha presentato una coreografia molto varia e scenografica coinvolgendo le bambine e le ragazze dei vari corsi di vario livello su un mix musicale.

Poi arrivano “LE AQUILE” – Ginnastica Artistica acrobatica la cui insegnante, SONIA LAURETI, è anche lei grande atleta acrobata a livello regionale. Lei dice che questa disciplina sportiva è molto dura e selettiva e non è per tutti; i suoi alunni si allenano serenamente senza la necessità delle gare che creavano disagio in molti di loro.

Ecco la SCUOLA dell’ INFANZIA ELLERA, le cui sezioni F,H ed I, hanno dimostrato ballando uno splendido percorso motorio che ci ha portato nel magico mondo dei pirati e delle sirene in un mare di amore; insegnante BOJI e la maestra FIAMMETTA PACINI. Grandi applausi prolungati per questa bella scuola. Abbiamo assistito poi all’esibizione dei 120 alunni della SCUOLA PRIMARIA DELL’ELLERA che hanno interpretato un balletto sulla vita di Pinocchio – “Pinocchio: il grande cuore di un burattino”. Il laboratorio di danza, di musica-movimento e drammatizzazione è servito per l’integrazione, l’interesse e l’apprendimento. Grande applausi da tutti gli spettatori per questo meraviglioso lavoro, degno di passaggio in televisione, per cui ringraziamo la maestra responsabile PAOLA RANELLI insieme alla maestra EMANUELA TONDI, aiutate dalla coreografa ANGELA ROSSI. Le musiche, originali e divertenti, sono state selezionate dalla maestra CLAUDIA NOCELLA aiutate da FRANCESCO IPPOLITO.

L’ Istituto Ellera con le classi 1B e 1C ha portato anche un balletto la cui insegnante è SAMANTHA BALLETTI del NUOVO CENTRO DANZA E FITNESS fondato da CATERINA DI FILIPPO, grande professionista conosciuta per il suo impegno e per la sua bravura e nostra cara amica venuta a mancare qualche anno fa. Un ringraziamento sentito va alla Dirigente, la prof.ssa ANNA MARIA CORI, una dirigente che ama la sua scuola e gli alunni per i quali vuole sempre il meglio per contenuti culturali, esperienze formative ed attività di socializzazione; grande professionista quindi ma anche donna forte di fronte alle avversità della vita, grande esempio di equilibrio e vitalità.

Poi arriva la SCUOLA SWING BRASIL dell’insegnante ANNA MARIA AGOSTI che ha iniziato con un gruppo di bambini del Centro riabilitativo Buon Respiro che ballavano in modo scatenato seguendo precisi la loro insegnante con tanta gioia nei loro volti. Anche gli altri 2 gruppi della Scuola si sono esibiti in modo eccellente.

Grande sorpresa e stupore per l’esibizione della GYMNICA – CENTRO DI GINNASTICA ARTISTICA, che ha portato dei balletti ispirati alla giungla, a Mary Poppins ma la cosa più sorprendente è stata l’esibizione della piccola ginnasta ADELE ANNA PAGANI, vincitrice del Titolo Regionale nel Campionato Federale di serie B. Bravissime tutte, insieme alla loro insegnante GRETA BALLETTI.

E’ la volta dell’A.S. DIMENSIONE NUOTO- SETTORE GYM’ART di Vitorchiano di ISABELLA GROSSI la quale ci ha regalato un’esibizione colorata di GINNASTICA RITMICA le cui allieve volteggiavano con cerchi, nastri e funi facendo esercizi di pre-agonostica e agonistica.

Quest’anno con grande gioia abbiamo assistito all’esercizio della SCUOLA PRIMARIA “LUIGI Concetti”; l’insegnante, SENSI LETIZIA, con le classi 1A, 2B, 3A e 3B, ha messo in campo 75 ragazzi che si sono esibiti in un Syncro freestyle dal titolo “FREEZE”. Esibizione molto veloce e attuale che ha infiammato il pubblico con applausi scroscianti. L’insegnante ringrazia per l’aiuto ricevuto la maestra di ballo SABBINA DURI e l’istruttrice di ballo GIULIA NATALE dell’A.S.D. SA. VI. di Viterbo.

L’Istituto Comprensivo “SILVIO CANEVARI” ha portato un’esibizione veramente spettacolare dal titolo “Tutti uniti per un unico scopo: la tutela dell’infanzia”. L’insegnante PAOLA MICARELLI, molto conosciuta per la grande abilità di coreografa, aiutata da alcune docenti di classe, ha portato sul campo del Palamalè 220 bambini di varie classi della SCUOLA DELL’INFANZIA, della SCUOLA PRIMARIA e della SCUOLA MEDIA di San Martino. La grande ricchezza che si vive nella scuola è la diversità per cui bisogna combattere i pregiudizi educando al rispetto reciproco e all’accettazione del diverso. I bambini debbono sorridere, giocare, gioire e ballare insieme, proprio quello che hanno fatto esibendosi su musiche di Grease. La Preside BRUGIOTTI sostiene l’Unicef da molto tempo e al microfono ha ringraziato le maestre della sua scuola per il grande lavoro che hanno fatto.

La scuola che tutti gli anni ci diletta delle sue esibizioni è la scuola A.S.D. DUE MONDI DI BALLO E DANZA diretta dai maestri SANDRO PACETTI e SERENA GAVAZZI di Vetralla i quali sono stati valenti ballerini e professionisti italiani di DANZE LATINO AMERICANE; inoltre sono giudici di Gare Nazionali ed Internazionali, esaminatori per futuri Maestri, preparatori per coppie ad Alto Agonismo, Dilettantistico e Professionistico. I loro alunni si sono esibiti in numeri di ginnastica ritmica molto allegri e colorati e una coppia si è esibita a livello quasi professionistico in balli latino americani. Bravissimi!

Queste due serate sono state una grande festa per genitori, parenti e per tutti i partecipanti che si sono divertiti facendo una buona azione”.

Prof.ssa Antonia Carlini
Delegata agli spettacoli UNICEF di VT
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email