TARQUINIA – Tarquinia dedica una giornata di studio a Luigi Pirandello, per ricordare i 150 anni della nascita del narratore che rivoluzionò il teatro del Novecento, divenendo uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi.

Lo farà il 24 marzo, dalle ore 9.30, nella sala consiliare del palazzo comunale con un convegno organizzato dall’Amministrazione, insieme all’IISS “Vincenzo Cardarelli” e alla Fondazione “Fausto Pirandello”.

All’iniziativa parteciperanno il prof. Rino Caputo, dell’Università di Roma Tor Vergata, il prof. Paolo Procaccioli, dell’Università degli Studi della Tuscia Viterbo, e il prof. Michael Rössner, dell’Università di Monaco.

«È un modo per rendere omaggio a un uomo, che ha rinnovato in modo eccezionale il teatro del Novecento, – sottolinea l’assessore alla cultura Angelo Centini – e per approfondire la conoscenza della sua straordinaria produzione artistica». Il convegno è inserito nel contenitore culturale di “Tarquinia a porte aperte – Un museo nella città”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email