TARQUINIA – “Tarquinia a porte aperte” presenta stamani 22 ottobre nella sala consiliare del comune il convegno “A tutto Pirandello”, organizzato dall’IIS Vincenzo Cardarelli in collaborazione con la fondazione Fausto Pirandello, realizzato grazie all’assessorato alla cultura del comune di Tarquinia.

L’incontro, aperto al pubblico, si apre alle ore 9.00, interverrà anche Pierluigi Pirandello con “I ricordi della famiglia Luigi e Fausto Pirandello”. Un altro importante incontro di spessore culturale presentato dall’assessore alla cultura e politiche giovanili Angelo Centini. Il convegno si apre con un intervento dell’ass. Angelo Centini, i saluti della Dirigente IIS Laura Piroli, la presentazione dei relatori a cura della prof.ssa Anna Maria Vinci, curatrice dell’evento . A relazionare : il Prof. Rino Caputo professore ordinario di Letteratura Italiana – Università di Roma “Tor Vergata”. Direttore della rivista “Pirandelliana”, su : “Pirandello, ancora, oggi, nella ‘cotidiana sete di spettacoli’”.

Il Prof. Pietro Milone, facente parte del comitato scientifico della rivista “Pirandelliana”, che relaziona su “Pirandello e la guerra”. Il prof. Francesco Leone , storia dell’arte contemporanea. “Università G. D’Annunzio di Chieti”, interverrà su “L’arte di Fausto Pirandello nel secondo dopo guerra”. La Dott.ssa Francesca Ferraggine ,su “Pirandello e psicoanalisi a confronto: dalla dimensione individuale a quella di gruppo”. Pierluigi Pirandello, nipote di Luigi e figlio di Fausto ringrazia l’assessore alla cultura Angelo Centini, il sindaco Mauro Mazzola e la città di Tarquinia , che ha voluto rendere onore al nonno e al padre con questo straordinario evento.