TARQUINIA – La processione del Cristo Risorto è uno degli eventi religiosi, legati alla tradizione popolare, in assoluto tra più suggestivi ed attesi che la comunità tarquiniese può vantare.

La Pegasowebtv, in collaborazione con l’Associazione Fratelli del Cristo Risorto, il Comune di Tarquinia e la Ermes Wi-Fi, realizzerà la diretta streaming dalla Sala Consiliare del Comune di Tarquinia.

L’evento sarà visibile la domenica di Pasqua, dalle ore 17,00 alle ore 19,30 sul sito ufficiale www.pegasowebtv.it e sul canale 190 Tele Idea del digitale terrestre, mentre dalle ore 17,55 alle ore 19,15 andrà in onda sui canali satellitari 875 Made in Italy e 879 Viva l’Italia per i possessori di decoder Sky e sul 1069 Viva l’Italia e 1070 Made in Italy per i decoder tvsat.

La trasmissione è dedicata agli italiani residenti all’estero , nati o particolarmente affezionati alla città di Tarquinia e per coloro che non posso assistervi personalmente.

Per le vie del centro storico della città etrusca viene trasportata, a passo spedito, come se danzasse, in un’atmosfera di profonda commozione, la Statua del Cristo Risorto.

La statua lignea, opera ottocentesca realizzata da Bartolomeo Canini su un bozzetto di gesso dello scultore Pietro Tenerani, è portata a festa tra le vie della città, preceduta da dieci Croci, adornate con ghirlande floreali e dagli “Sparatori” che accompagnano la processione scoppiando, dalle caratteristiche doppiette maremmane, cartucce di coriandoli colorati.

Per tutto il tragitto, la banda musicale “Giacomo Setaccioli” scandisce il ritmo del passaggio della statua del Redentore.

La processione del Cristo Risorto è ricordata anche come la “Processione del Cristo che corre”, vedere passare il Salvatore, su un mare di folla di credenti, è uno spettacolo emozionante che rimane facilmente impresso nell’animo di chi vi assiste.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email