VITERBO – Martedì 26 settembre 2017 si celebrerà al Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofico e giuridici (DISTU) dell’Università degli Studi della Tuscia la Giornata Europea delle Lingue 2017, organizzata dalle professoresse Francesca Saggini ( Coordinatrice dell’Unità dei Servizi Linguistici), Sonia Di Vito, Roberta Giordano e Cristina Muru, con la supervisione organizzativa di Emilia Iandiorio.

La Giornata, giunta alla sua quinta edizione viterbese, quest’anno è dedicata al tema “La lingua adorna: alla scoperta delle lingue in noi”. Durante la prima parte verrà presentato in anteprima il Sillabo per le Lingue (2017), a cura di Sonia di Vito, l’importante risultato della pluriennale attività di ricerca-azione che ha coinvolto i docenti e non solo di tutte le otto lingue straniere insegnate al DISTU. Verranno inoltre fatti conoscere gli spazi e le attività che ruotano attorno all’Unità dei Servizi Linguistici, dalle Certificazioni Internazionali che possono essere conseguite presso la struttura alle sue prestigiose collaborazioni internazionali, dall’Istituto Confucio all’Istututo Camões.

Chiuderà questa sezione di benvenuto la lectio magistralis, sul tema “Apprendere le lingue: una sfida per il presente e per il futuro”, affidata a Fabio Caon, docente di glottodidattica e direttore del Laboratorio di Comunicazione Interculturale e Didattica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Nella seconda parte della mattina la Compagnia Teatrale viterbese Tetraedro presenterà il progetto linguistico-teatrale “Mother Language”, che coinvolgerà direttamente gli studenti/partecipanti in attività di messa in scena (e messa in gioco) delle lingue. In parallelo alle attività di Tetraedro e alle animazioni di artisti di strada e giocolieri, i giovani partecipanti alla Giornata delle Lingue, guidati questa volta dalle docenti Di Vito, Giordano e Rosa, potranno cimentarsi in un innovativo laboratorio di intercomprensione tra lingue affini (francese, spagnolo e portoghese), per dimostrare agli studenti come imparare a comprendere, facendosi comprendere, utilizzando ciascuno la propria lingua.

L’appuntamento è alle 9 presso l’aula magna del complesso San Carlo. La prima parte della Giornata delle Lingue si conclude alle 14, ma le attività continuano nel pomeriggio con un seminario di aggiornamento dedicato alla gestione delle differenze in classe, “Gestire studenti DSA nella classe di lingua ad abilità differenziate: problemi e proposte operative” (San Carlo, h. 14.30-17.30), rivolto al personale esercitatore linguistico del Dipartimento DISTU, tenuto dal professor Caon e dalla professoressa Annalisa Brichese (Università Ca’ Foscari). L’attività pomeridiana è aperta anche ai Docenti delle Scuole Superiori della Provincia interessati.

Per informazioni sulla Giornata delle Lingue al DISTU è possibile contattare per mail distulab@unitus.it oppure lo 0761/357897.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email