Si è tenuta Mercoledì 20 Novembre 2019 presso la biblioteca comunale di Vasanello la penultima giornata di conferenza di “Novembre per le Donne”.

«In nostra compagnia – scrive Valentina Stefanucci, Associazione Lumina, – presenti ormai da tre incontri Valentina Bruno e Anna Maghi del Centro Erinna Donne contro la violenza alle Donne.

Come anche lo scorso mercoledì, Anna e Valentina hanno continuato a parlarci del concetto di violenza sulle donne, e di come questa tematica sia spesso identificata solo come violenza fisica.

In realtà in questi due incontri abbiamo capito che la violenza fisica è solo una piccola parte di una più grande violenza, quella psicologica che la donna può purtroppo subire da parte del genere maschile.

La Donna, così come anche l’uomo, è un essere in relazione con altre persone; ma se tali persone non la riconoscono, la Donna rischia di perdere il senso della propria integrità, il senso della realtà e soprattutto della sua identità e dell’immagine che ha di sé stessa.

Nella donna si creano col tempo e contemporaneamente due immagini che convivono: l’immagine che ha lei di sé stessa e l’immagine del suo maltrattato; ma tali non coincidono.

E tutto ciò è intollerabile per l’identità di una persona.

Il fatto che in tali situazioni venga restituita un’immagine inferiore, suscita un senso di vergogna, ed è questo che mina la capacità decisionale delle donne.

Sono minate da un’identità relazionale che le distrugge invece di sostenerle.

Le donne poi però ce la fanno sempre con un coraggio inimmaginabile.

I centri violenza non fanno miracoli, ma le Donne SI.

Grazie ancora a Valentina e Anna per questi fantastici incontri che sicuramente lasceranno qualcosa di importante dentro ognuno di noi, e grazie a tutti i partecipanti che continuano a sostenerci.

Vi ricordiamo l’appuntamento per l’ultimo incontro di “Novembre per le Donne”, il giorno 25 novembre per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne”».