VITERBO – Secondo incontro con l’autore al Magazzino 120, nell’ambito di Viterbo Fotografia 2016. Dopo il grande successo di pubblico e apprezzamenti per l’appuntamento con Stefano Mirabella, l’11 dicembre sarà la volta del fotografo Marco Scataglini, che ci introdurrà nel mondo della Fotografia Stenopeica e delle sue ampie possibilità di applicazione.

Questa tecnica antica, negli ultimi anni, anche grazie alla creatività e alla sperimentazione di figure come Marco Scataglini ha acquisito un suo spazio nell’ambito della fotografia, soprattutto paesaggistica.
La fotografia stenopeica diventa “l’elogio della lentezza” e il lavoro “Luoghi senza tempo” che Marco Scataglini ha presentato a Viterbo Fotografia ci restituisce, attraverso questo filtro, aspetti di un luogo che sfuggono allo sguardo frettoloso del visitatore, realtà eterne in cui il tempo sembra essersi all’apparenza fermato. “Contemplare rovine non equivale a fare un viaggio nella storia, ma a fare un’esperienza del tempo, del tempo puro …”

L’incontro gratuito avrà luogo alle 10.30 presso la sede del gruppo fotografico Magazzino 120, in via del Collegio, 2 a Viterbo.

Viterbo Fotografia proseguirà fino all’11 dicembre. In mostra oltre a Marco Scataglini, “Street Photography” di Stefano Mirabella, “Vestizione del Santo Patrono” e “ Culto di San Giovanni Battista” di Simone Palladino e la Collettiva “Piccoli Mondi” del Magazzino 120, con gli autori, Paola Burla, Vittorio Faggiani, Nino Morabito, Michele Furci, Rosanna Papalini, Mirco Catalani, Maurizio Di Carlo, Giovanni Firmani e Roberto Laurenti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email