VITERBO– L’Associazione Musicale Muzio Clementi con sede a Roma e Viterbo con il progetto “I bemolli sono blu”, propone un ciclo di concerti per la maggior parte dedicati all’opera per pianoforte di Claude Debussy (1862-1918), omaggio per i 100 anni dalla morte che ricorrono nei primi mesi del 2018.

Viterbo è la principale città scelta per lo svolgimento della rassegna musicale (15 ottobre-18 dicembre 2017). Roma sarà anche sede di alcuni eventi entro la fine dell’anno.

Il primo ciclo di concerti “Debussy e il suo tempo”, su musiche originali e di rarissimo ascolto di Debussy, Satie, Séverac, Fauré, Chausson, Dukas, Cras, Hahn, Massenet, Decaux, Pierné, si svolgerà nel nuovo Teatro Caffeina di Viterbo (via Cavour). I pianisti coinvolti, oltre al M° Sandro De Palma ideatore della rassegna, sono: Philippe Bianconi, Luca Ciammarughi, Maurizio Paciariello, Axel Trolese.

Programma degli appuntamenti.
Teatro Caffeina – Ciclo Debussy e dintorni
Domenica 15 ottobre – ore 18,30 – Introduzione di Claudio Strinati, pianista Philippe Bianconi
Domenica 22 ottobre – ore 18,30 – Concerto del giovane pianista Axel Trolese
Venerdì 27 ottobre – ore 21.00 – “Miti di ieri e di oggi” da Orfeo e Didone fino al futuristico mito delle macchine 3D. Oltre alla Sonata “Didone abbandonata” di Muzio Clementi e alla Melodia di Gluck-Sgambati, saranno proposti due pezzi della compositrice Silvia Colasanti “Orfeo. Flebile queritur lyra” con voce recitante di Davide Riondino, pianoforte e sax tenore; e “Rumbling Gears”, per pianoforte e Mimo ispirato alle stampanti 3D, parte integrante della scena, opera rappresentata in prima esecuzione assoluta. Al pianoforte il M° Sandro De Palma.
Venerdì 3 novembre – ore 18,30 – Concerto del pianista Luca Ciammarughi
Venerdì 10 novembre – ore 18,30 – Concerto del pianista Maurizio Paciariello
Venerdì 15 dicembre – ore 21,00 – Da Erik Satie:“Piovono coriandoli”, vede in scena le divertenti “L’Enfance de Ko Quo”, “Sports et divertissement” di Erik Satie e L’Histoire de Babar di F. Poulenc (Storia dell’elefantino), per pianoforte e voce recitante interpretata dal regista Luca Verdone, in una inedita veste di attore.
Concerti di Musica antica in Chiesa
Venerdì 8 dicembre, ore 18.00 – Cattedrale di San Lorenzo – Coro Musica Reservata, con le composizioni di Palestrina, De Victoria, Alessandro Scarlatti, Desprez, Direttore M° Roberto Ciafrei.
Lunedì 18 dicembre. 0re 18.00 – Chiesa del Gesù – Capolavoro dello stile rinascimentale del XV secolo, raramente eseguito, la Messa sine nomine di Guillaume Dufay, per 3 voci. Direttore M° Giovanni Caruso.
Auditorium Università della Tuscia di Viterbo, Complesso di S. Maria in Gradi – Stagione concertistica autunnale 2017/2018
28 ottobre – Concerto di pianoforte per il ciclo Europe du piano
18 novembre – Concerto del M° Sandro De Palma (Ciclo Debussy e dintorni)

Commenta con il tuo account Facebook