Il giovane cuoco classe 1997 Gianmarco Pallotta, di Soriano nel Cimino, ha partecipato lo scorso  3 Ottobre al concorso internazionale “San Pellegrino Young Chef Academy” gareggiando nella categoria West Europe. Gianmarco ha rappresentato la Svizzera dove lavora da due anni come chef de partie all’hotel “Riffelalp Resort 2222” Zermatt.

Il piatto con cui si è aggiudicato il premio fine dining lovers “Food for thought award” è “Cappelletti ripieni di coniglio alla brace, il suo jus, coniglio in porchetta di gambero rosso di Mazara, bisque e baby verdure”. La competizione si è svolta a Bruxelles, meta raggiunta da altri giovani cuochi di talento come Gianmarco. 

Grandissima soddisfazione ed emozione per il ragazzo proveniente dal Campus Etoile Academy di Tuscania: “É stata un esperienza magnifica, la vittoria del premio è il coronamento di un sogno e mi permetterà di partecipare alla competizione mondiale che si svolgerà a Milano. Considero la vittoria un punto di partenza e non un traguardo e ringrazio tutti coloro che mi hanno supportato e che mi supportano tutti i giorni”.

Gianmarco Pallotta
Articolo precedenteBella vittoria a Frosinone per Ortoetruria-WeCOM Stella Azzurra
Articolo successivoLa magia della Notte di Mezzo nel quartiere medioevale