SORIANO NEL CIMINO – Si intitola STOW (Solidarity the Obly Way), il progetto europeo con il quale il Comune di Soriano nel Cimino è risultato vincitore del bando Town-Twinning – Programma Europa dei Cittadini 2014-2020 della Commissione Europea, presentato lo scorso marzo e valutato positivamente dall’Agenzia EACEA (Education Audiovisual and Culture Executive Agency) di Bruxelles.

Il progetto mira a discutere un tema assai sentito in questa fase storica dell’Europa ovvero quello sul futuro dell’Europa, la solidarietà tra i popoli europei e la partecipazione attiva dei cittadini e delle loro aggregazioni allo sviluppo di un’Europa di solidarietà e opportunità.

L’evento, che sarà realizzato dal 6 all’11 ottobre 2017, in concomitanza con i festeggiamenti a Soriano nel Cimino della L^ edizione della Sagra delle Castagne, consisterà in una settimana di ospitalità con rappresentanze di cittadini europei che saranno coinvolte in dibattiti, tavole rotonde, workshops e attività pratiche. Provenienze da diversi Paesi europei anche molto diversi tra loro. Tra i partner di progetto che parteciperanno infatti, il comune di Soriano nel Cimino, che non ha mai stipulato un patto di gemellaggio prima d’ora, potrà selezionare in seguito la sua città gemella.

I partner del progetto STOW sono i comuni di Flipstad ed il Habo (Svezia), Agia (Grecia), Swieqi (Malta), Novo mesto (Slovenia), Almeria (Spagna), Mykonos (Grecia), Razlog (Bulgaria) e Deryneia (Cipro): provenienze diverse che daranno al progetto punti di vista e chiavi di lettura diversificati sulla problematica dell’accoglienza e dell’intercultura. L’agenzia ACe20 di Orte ha curato la proposta progettuale e ne seguirà il management.

“Siamo molto felici di essere stati selezionati dalla Commissione Europea – ha dichiarato il sindaco di Soriano nel Cimino Fabio Menicacci – e finanziati con un contributo di 25mila euro che ci garantirà di realizzare una settimana di appuntamenti molto interessanti su un tema che sta molto a cuore al nostro comune in un periodo così difficile per l’identità nazionale all’interno di quella europea”.

“Sarà un bel confronto di idee, specie per le giovani generazioni – ha concluso il Sindaco – nonché un’occasione per individuare un comune con cui gemellarci formalmente”. “Speriamo che questa attività possa rafforzare l’appeal turistico della nostra città, – ha dichiarato Rachele Chiani, assessore alla cultura di Soriano nel Cimino – l’Europa Unita e i suoi valori partono proprio dai cittadini, così come la soluzione di tanti problemi e di tanti approcci sbagliati parte proprio dal confronto tra le comunità locali. Il progetto STOW garantirà una crescita culturale e una crescita della coscienza europea per tutti i partecipanti”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email