SORIANO NEL CIMINO – “Avrà luogo martedì 28 Novembre 2017, presso la Sala Consiliare del Comune di Soriano nel Cimino, la Conferenza Finale per il progetto CIMINTEVERE – BORGHI TRA ARCHEOLOGIA E NATURA, finanziato dalla Regione Lazio con Determinazione della Direttrice dell’Agenzia Regionale del Turismo n. G05845 dell’08/05/2017, e che vede l’aggregazione dei comuni di Soriano nel Cimino, Orte, Bomarzo e Bassano in Teverina.

L’iniziativa si è posta come obiettivo quello di favorire la crescita turistica dell’area attraverso la valorizzazione e la promozione delle eccellenze dei borghi compresi tra i Cimini ed il corso del Tevere, attraverso azioni volte alla creazione di una offerta turistica strutturata e condivisa tra i quattro comuni partecipanti. Si è voluto in questo modo esaltare le potenzialità del territorio, comprendendo tutti i punti di interesse turistico presenti in un unico contenitore di qualità.

Il Progetto CIMINTEVERE arriverà a conclusione il 30 Novembre p.v. e la Conferenza del 28 Novembre sarà occasione per presentare e illustrare tutte le azioni svolte e i materiali turistici prodotti grazie al finanziamento della Regione Lazio, alla presenza di autorità pubbliche locali e nazionali e con l’intervento di soggetti attivi nel settore turistico e culturale.

“CIMINTEVERE ha visto per la prima volta uniti insieme i Comuni di Soriano nel Cimino, Orte, Bassano in Teverina e Bomarzo, nell’intento di promuovere le eccellenze di un territorio che ha in comune una storia secolare e tradizioni culturali ed enogastronomiche da difendere” Ha dichiarato il Sindaco di Soriano nel Cimino Fabio Menicacci “Questo approccio progettuale di rete è risultato particolarmente gradito e ha permesso alla proposta di ottenere il punteggio di valutazione più alto, segno di quanto importante sia per i piccoli comuni italiani agire unitariamente e cooperare per lo sviluppo territoriale all’interno di un mondo globale e in continuo cambiamento. È quindi con enorme piacere che invito tutti a partecipare alla nostra Conferenza Finale di presentazione, sia per conoscere quanto svolto dal Progetto, sia per stimolare il dibattito su azioni future di collaborazione tra i comuni di questa area della Tuscia”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email