Inclusione sociale, turismo, cultura, educazione: diversi e interessanti i progetti previsti dal nuovo bando per il Servizio Civile. Ben 48 i posti disponibili per il Comune di Soriano nel Cimino. I candidati possono presentare le domande di partecipazione entro le ore 14 del prossimo 10 febbraio. Alla selezione possono partecipare i giovani fra i 18 anni (compiuti) ed il 28 anni. La presentazione della domanda si effettua tramite la piattaforma on-line. 

Il progetto, dal nome “Inclusione sociale dalla Tuscia alla Sabina 2”, prevede al suo interno diverse articolazioni. Un primo progetto riguarda la “Tutela e valorizzazione dei beni culturali,storici,artistici museali e librari 2 “ con all’interno ben 4 articolazioni che sono Archivio Storico comunale, Biblioteca,Museo civico,Palazzo chigi albani,ufficio turistico. Un secondo progetto è rivolto alla “riqualificazione urbana e ambiente del territorio dalla tuscia alla sabina 2” che ha al suo interno due articolazioni che sono Ufficio Tecnico e Ambiente. 

C’è anche il progetto dedicato ad “Adulti e Terza età in condizioni di disagio dalla tuscia alla sabina 2”. Interessanti anche i progetti dedicati alla “Promozione educativa e culturale dei giovani dalla tuscia alla sabina 2” che riguarda progetti che si svolgeranno all’interno delle scuole del nostro paese. 

“Il Servizio Civile rappresenta un’opportunità preziosa per i giovani – fa sapere l’amministrazione comunale il sindaco Roberto Camilli e l’assessore alle politiche giovanili Francesco Marzoli – poiché offre la possibilità di fare esperienze lavorative importanti, acquisire nuove competenze ed arricchire il proprio curriculum”.

Articolo precedenteAuser Tuscia e Auser Viterbo: “Felici di averti conosciuto Omar”
Articolo successivoUSB Viterbo: “Altro che ripresa e pil, è la città della precarietà e degli infortuni”