«In poche settimane è  la seconda ordinanza che il Sindaco emette per la chiusura/sospensione dell’attività della Scuola Materna.

Nulla da eccepire sulla stessa – commentano dai Gruppi consiliari Soriano Insieme Partito democratico – se lo scopo è  quello di tutelare l’incolumità  dei lavoratori, del personale docente e degli alunni.

Nel contempo però non possiamo sottacere critiche all’operato del Sindaco e della sua Giunta che ancora una volta (come per il problema dell’acqua della scorsa settimana) lascia trasparire il più totale abbandono in cui versa il Paese.

Con una comunità oramai abituata e rassegnata a subire le conseguenze di una amministrazione sempre distante dagli interessi delle persone. E per fortuna che uno dei loro slogan era: “cittadini al centro”.

La prima critica riguarda la  diffusione dell’ordinanza di chiusura. Ancora una volta il Sindaco preferisce al canale del sito istituzionale del Comune quello personale del suo “movimento”, sulla Home Page del sito del Comune non c’è  traccia dell’ordinanza  per la quale si raccomanda comunque la massima diffusione.

La seconda critica riguarda la causa dell’ordinanza cioè  le infiltrazioni d’acqua piovana dal tetto.

Una domanda nasce spontanea, quando sono stati fatti gli ultimi controlli e le manutenzioni del manto di impermeabilizzazione?

La terza critica riguarda il tenore del provvedimento dal quale traspare l’assoluto menefreghismo ai bisogni delle famiglie.

Non c’è  alcun accenno a misure, sempre straordinarie, che accompagnate al senso di responsabilità del personale scolastico potrebbero garantire l’attività didattica in altri sedi o stabili comunali.

Insomma ci domandiamo se sia stato fatto tutto il possibile per cercare di alleviare il sicuro disagio che questo provvedimento causerà a molte famiglie.

L’ultima domanda, la poniamo invece all’intera Giunta.

È stata ampliata la Scuola Media (certo non per Vostro merito), è  diminuita la popolazione scolastica (di sicuro non é aumentata), si sono ridotti i giorni settimanali di scuola, ma Voi cari Amministratori vi siete mai preoccupati di verificare l’uso e la razionalizzazione degli spazi affinché tutte le scuole di Soriano siano ospitate in un unico plesso?»

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email