VITERBO – Si è svolta mercoledì 28 a Viterbo, patrocinata dal Comune e sostenuta dall’Ufficio Scolastico Provinciale, la prima delle quattro tappe del trofeo provinciale “Città di Viterbo”. La manifestazione si inserisce nell’ampio calendario di attività sportive promosso dalla Rete di scuole nell’ambito del progetto “Scuola – Movimento – Sport – Salute”, a cui partecipa la quasi totalità degli Istituti scolastici della Provincia di Viterbo.

 

Ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio l’IC “Luigi Fantappiè” di Viterbo, che ha regolato nell’ordine l’IC “Pio Fedi” di Vitorchiano/Celleno e l’IC “P. Egidi” e l’IC. “Ellera” sempre di Viterbo. La Fantappiè ha così ottenuto ll’accesso alla finalissima in programma il 1° giugno prossimo tra le vincitrici di ciascuno dei quattro gironi provinciali.

 

In particolare, la giornata ha avuto il seguente svolgimento: ciascun Istituto ha schierato una rappresentativa di 35 elementi che si sono confrontati nelle seguenti discipline: “acquacanestro” presso la piscina Larus Sport Center, pallavolo al PalaVolley di via Gran Sasso; calcio a 5 e pallamano presso il centro sportivo Oratorio Murialdo. Per ciascuna disciplina si è svolto un torneo “all’italiana” e al termine degli incontri è stata stilata la classifica finale sulla base dei punteggi riportati dalle squadre.

 

Al momento delle premiazioni, il presidente dell’Ordine dei Medici di Viterbo, dott. Antonio Lanzetti, ha avuto parole di apprezzamento per l’iniziativa delle Scuole e per la loro particolare attenzione alla diffusione dell’attività motoria, fattore primario per la salvaguardia della salute. “E’ fondamentalmente per questo motivo – ha detto il dott. Lanzetti – che l’Ordine dei Medici è stato lieto di patrocinare questa iniziativa”.

 

Per l’Ufficio Scolastico era presente la professoressa Letizia Falcioni che ha ringraziato quanti hanno dato il loro contributo per la buona riuscita della manifestazione: il Comune di Viterbo per il patrocinio, il dottor Simone Guerrini e l’associazione Misericordia di Viterbo che hanno garantito l’assistenza medico sanitaria; la Parrocchia di San Leonardo Murialdo, la Società Larus Sport Center e l’Asd Volley Ball Club Viterbo per la gentile concessione degli impianti sportivi; la Fipav e la Figh per l’assistenza tecnica e l’intero staff arbitrale, così composto: Prof.sse Anna Cruciani e Soraya Boinega per la direzione di gara; i Proff. Gianni Baleani e Maurizio Palmucci per l’”acquacanestro”; gli studenti-arbitri Alessio Crocicchia, Wickrama Fernando, Luca Serafini e Marco Taratufolo del “Da Vinci”, Lorenzo Della Porta e Gianni Mancini del “S. Rosa” per pallamano e calcio a 5; Denis Screnci del “Savi” e Manuel Trappolini del “Rousseau” per la pallavolo, con la supervisione dell’allenatore FIPAV Marco Santi.

 

La Falcioni ha infine anticipato il programma delle prossime manifestazioni del Trofeo “Città di Viterbo” che si articolerà nei seguenti appuntamenti dedicati alle Scuole di I grado: 10 novembre a Grotte di Castro, 18 novembre a Montalto di Castro e il 3 dicembre ad Orte.

 

Commenta con il tuo account Facebook