Stefano Sottili

VITERBO – Domani la Viterbese di mister Sottili sarà impegnata nella prima delle due trasferte in terra toscana sul sintetico di Pontedera.

Queste le dichiarazioni del tecnico gialloblu: “Ci dovremo adattare, così come i ragazzi lo hanno fatto la settimana scorsa giocando contro il vento fortissimo che ha discriminato la qualità del gioco. Domani saremo chiamati a una sfida su un sintetico molto veloce, superficie decisamente diversa rispetto alla nostre abitudini, soprattutto ora che veniamo da una settimana di campi pesanti per via delle condizioni atmosferiche. Il Pontedera è una squadra che viene da sei gare in cui ha messo in mostra tutto il suo valore.

Gli ultimi risultati sono il segnale di una squadra in salute con un’ottima organizzazione che solo la Carrarese è riuscita a fermare, mentre ha tenuto testa, facendo punti importanti e pesanti, contro squadre come il Siena e il Pisa che solo negli ultimi minuti è riuscita a riagguantare il risultato. Domani avrò tutti a disposizione ad eccezione dei lungodegenti e di Musacci per il quale attendiamo l’esito degli accertamenti. Sappiamo che sarà una gara molto difficile, ma siamo pronti a lottare e dare tutto per dare continuità di prestazione e di risultati”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email