VITERBO – “Proprio così, chi l’avrebbe mai detto: che in circa 4 anni il calcio a Viterbo sarebbe arrivato così in alto da toccare i vertici del campionato di lega pro; chi l’avrebbe mai detto che la società avrebbe cambiato per essere così in alto in classifica ben tre allenatori nel solo girone di andata; chi l’avrebbe mai detto che una squadra così bisognosa di punte dopo gli infortuni di Jefferson e Razzitti si sarebbe potuta permettere il lusso di tenere fuori rosa un forte giocatore come Sforzini; chi l’avrebbe mai detto che con un calcio così importante a Viterbo anche il Comune si sarebbe mosso e velocemente almeno per promettere e speriamo per realizzare entro il 2018 il campo in sintetico e ancora ma non ultima in ordine di importanza; chi l’avrebbe detto che si sarebbe prefigurato almeno negli intenti societari un interessante campagna acquisti d’inverno che porti alla Viterbese gli ultimi pezzi importanti per arrivare veramente in alto in questo campionato e magari ambire a………… . Che dire per tutto questo? Solo un grande grazie alla società e a tutta la famiglia Camilli al mister e ai suoi collaboratori ad ogni singolo giocatore….. anche a quelli che non hanno mai giocato augurandoci con questo nuovo anno che entri al Rocchi definitivamente dopo tanto penare il dodicesimo giocatore in campo……………. Il pubblico di Viterbo e provincia che questa squadra merita per continuare a sognare”.

I Leoni Gialloblu

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email