VITERBO – Quella di domenica 8 aprile, alla palestra della Verità, a Viterbo, è stata una gara tirata, con un risultato tennistico, ma senz’altro con un buon hockey in campo.

Entrambe le squadre volevano i 3 punti, la Vitersport per consolidare il terzo posto in classifica, il Torino per superare la stessa Vitersport e quindi ipotecare la possibile qualificazione per le finali di Lignano Sabbiadoro .

Ne è scaturita una partita brillante con rapidi capovolgimenti di fronte, il finale del primo quarto ha visto la formazione viterbese portarsi in vantaggio, poi mantenuto per tutta la partita, mettendo in evidenza il buon lavoro fatto dalla squadra sotto la guida attenta dei tecnici Mancuso e Murolo negli ultimi mesi.

Sono scesi in campo Edvige Marotta e una difesa impeccabile, nella quale si sono alternati con efficacia Minella, Pacchiarotti e Toma. Buono anche il lavoro paziente ed attento di centrocampo, con Cesarei, ed Izzo. Dai quali sono scaturite le azioni della scattante mazza di Kruezi, realizzatore delle sette reti per la squadra di casa.

Una squadra coriacea quella del Magic Torino, che la Vitersport aveva subìto nella partita di andata e che annovera tra le proprie fila giocatori come Roberto Graziano, portiere del giro della Nazionale Italiana.

La vittoria, quindi, non era certo scontata alla vigilia, ma che ha rimesso in gioco le aspettative delle “Pantere” viterbesi.

Nell’ultimo weekend di aprile trasferta in lombardia, nella tana degli Skorpions Varese, incontro impegnativo ed aperto ad ogni risultato. Che probabilmente deciderà la partecipazione delle “Pantere” alle finali nazionali.

7 A.S.D. VITERSPORT LIBERTAS: Edy Marotta (vK), Minella, Pacchiarotti ( K ), Cesarei, Kruezi, Izzo, Andrei, Demellari, Egizi. Allenatore: Mancuso,Murolo:

4 A.S.D.MAGIC TORINO: Ceravolo , Graziano Roberto (vk), Carapelle, Prima (k),Tolla, Tonin. Allenatore: VILMER GRAZIANO

Arbitri: Oddo, Pernechele

Marcatori: Kruezi(v),Ceravolo(mt)

Commenta con il tuo account Facebook