Taekwondo

VITERBO Roma si prepara ad un evento storico per il taekwondo italiano. Su iniziativa del presidente federale Dottore Angelo Cito Roma ospiterà per tre giorni (1/2/3, giugno) il Grand Prix, gara valida per il ranking olimpico.

Scenderanno nei campi di gara 246 atleti provenienti da tutto il mondo in cerca del pass per le olimpiadi di Tokyo nel 2020. In contemporanea il Kim e liu’, rivolta alle nuove leve del taekwondo, bambini e bambine dai sei ai dieci anni.

“Questa iniziativa – spiega il delegato provinciale di Viterbo Maestro Roberto Viglietta – sarà uno dei tanti eventi che la federazione Italiana taekwondo proporrà sul territorio nazionale. Si potranno vedere sui campi di gara atleti e atlete internazionali di notevole spessore agonistico.

L’invito è rivolto a tutti coloro abbiano voglia di conoscere questa affascinante arte marziale coreana giunta in Italia nel 1967 per opera dei maestri coreani fratelli Park sun yae e Park young yil. Diffusa disciplina olimpica praticata in tutto il mondo. Vi aspettiamo il 1, 2 3 giugno presso il complesso sportivo del foro italico, stadio Pietrangeli in via Gladiatori 31 – conclude il delegato provinciale di Viterbo maestro Roberto Viglietta -. Pronti a sostenere gli atleti azzurri. Grazie a tutti”.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email