VITERBO – La Tusciarugby di Giancarlo Guerra, Marco e Fabrizio D’Ottavio e Marco Calevi ha trovato casa. E’ stata, infatti, firmata questa mattina presso gli uffici comunali la convenzione per l’affidamento per cinque anni alla polisportiva del campo sportivo di Sasso D’Addeo a San Martino al Cimino.

 

“Un riconoscimento importante, un’assegnazione davvero fondamentale per iniziare a lavorare con maggiore tranquillità e fissare obiettivi concreti -afferma raggiante il presidente Guerra. Speriamo di riuscire a meritare appieno la fiducia che il sindaco Michelini e, soprattutto, Sergio Insogna, tra i promotori del progetto qualche mese fa, hanno riposto nella nostra piccola ma agguerrita società sportiva”.

 

“Oltre a Michelini ed Insogna, devo ringraziare -prosegue Guerra- anche la Pro Loco di San Martino al Cimino per aver avallato da subito il nostro progetto che ci vedrà nei prossimi mesi collaborare sia con loro, che con altre associazioni locali, sportive e non. Il primo appuntamento sarà il 31 luglio e 1 e 2 agosto prossimi quando Tusciarugby parteciperà con un proprio stand a Note di Luppolo, la prima edizione della festa della birra artigianale organizzata proprio dalla Pro Loco”.

 

Dopo la consegna delle chiavi avranno subito inizio i lavori per la ristrutturazione dell’impianto, non più usato negli ultimi tre anni, poi si provvederà all’installazione dei pali in modo da richiedere alla Fir l’omologazione del terreno di gioco per la prossima stagione agonistica. Per quanto riguarda la prima squadra, che verrà iscritta al campionato regionale di serie C, e le giovanili gli allenamenti avranno inizio lunedì 24 agosto, mentre per il minirugby – dagli under 6 agli under 12 – le sedute partiranno ad ottobre.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email