CIVITA CASTELLANA – “Grande soddisfazione nel giocare la poule promozione ed obiettivo centrato, ci giocheremo tutte le carte per ben figurare e certamente saremo protagonisti come lo siamo stati finora. Non ci saranno più squadre cuscinetto,tutte le altre squadre sono ben strutturate e le partite saranno più equilibrate.

 

Le trasferte saranno ostiche, inciderà anche il fattore trascinamento delle partite in casa.
Il valore delle squadre qualificate del nostro girone le conosciamo bene, in primis il Rieti, unica squadra che ci ha battuto.

 

Le altre squadre qualificate dell’altro girone, non avendole mai incontrate, ad eccezione del Villa Pamphili incontrata in amichevole, le conosciamo poco, anche se conosciamo la loro blasonata storia: il Segni fino a cinque anni anni fa giocava in serie A, e il Rugby Roma addirittura nel 2000 vinse lo scudetto.

 

Queste due settimane sono servite per migliorare la forma atletica dei ragazzi e recuperare alcuni infortunati che porteranno qualità e forze fresche alla squadra.

 

Il girone è aperto a qualsiasi risultato, rispettiamo la grande storia delle nostre rivali ma non avremo nessun timore reverenziale, noi la nostra storia la vogliamo iniziare a scrivere già da quest’anno”.

 

Si inizia domenica prossima, 31 gennaio alle 14,30 con la prima sfida contro l’Arvalia-Villa Pamphili presso lo stadio Corviale di Roma.

 

I convocati: S.TITO, L.NIZZOLI, MEI, E.DOMINICI, O.MARIUCCI, C.MAZZOLI, M.MECOCCI, M.FANTERA, M.VITALI F.BRUNELLI, F.SANSONE, F.PICHILLI, E.SANSONE, S.ROSSI, A.VERGINELLI, R.CARVETTI, S.TRAMONTANO, E.BRUNELLI, B.SPALLETTI, R.PIACENTI, G.PIACENTINI, R.DI GIOVANNI, G.ROBUSTELLI, A.LANZI.

Commenta con il tuo account Facebook