Al termine della partita i tifosi hanno contestato i giocatori. La sconfitta interna per la Viterbese battuta 1-0 dal Grosseto è stata mal digerita. Sembrava che l’incontro avesse preso una buona piega per i padroni di casa ma già all’8′ cross dalla destra di Raimo per Dell’Agnello che gira di testa colpendo il palo alla destra di Bisogno. Al 13′ punizione dalla sinistra di Volpicelli, Calcagni prolunga di testa sul secondo palo ma D’Ambrosio non ci arriva per un soffio. Al 30′ grande azione corale della Viterbese. Adopo serve Volpicelli che di prima mette Capanni davanti alla porta, destro angolato e grande risposta di Barosi che devia in corner.

Al 39′ Capanni ancora pericoloso, punizione di Volpicelli e colpo di testa dell’attaccante brasiliano che finisce alto di poco. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nella ripresa il Grosseto sfora il vantaggio al 3′ con una conclusione ravvicinata di Ciolli che Bisogno respinge con i pugni.
Al 74′ ospiti il vantaggio, gran destro dai 25 metri di Fratini con la palla che bacia il palo e finisce in rete.
All’83’ Viterbese a un passo dal pareggio. Punizione dalla sinistra di Simonelli per la testa di D’Ambrosio, colpo di testa a botta sicura su cui Barosi compie un autentico miracolo.
All’86’ ancora Viterbese pericolosa con Urso che non riesce a trovare la porta con un colpo di testa su assist di Simonelli. A dire il vero si potrebbe definire miglior giocatore della viterbese Adopo.
Certo nessuno pensava che il cambio dell’allenatore e una settimana di allenamenti potessero capovolgere la situazione ma un po’ più di impegno e grinta la si poteva tirare fuori. Secondo ko consecutivo quindi per i gialloblù che restano a quota 3 punti in classifica, sabato prossimo è in programma la trasferta sul campo del Modena.

VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Pavlev, D’Ambrosio(K), Van Der Velden Urso; Calcagni (14′ st Alberico), Foglia (32′ st Volpe), Adopo; Volpicelli (14′ st Simonelli), Murilo, Capanni (25′ st Tassi).
A disposizione: Daga, Fracassini, Errico, D’Uffizi, Ricchi, Natale, Zanon, Marenco.
Allenatore:Giuseppe Raffaele.
GROSSETO (4-3-1-2): Barosi, Raimo, Siniega, Ciolli(K), Semeraro; Piccoli (24′ st Vrdoljak), Fratini (36′ st Salvi), Serena; De Silvestro (16′ st Ghisolfi); Moscati (36′ st Arras), Dell’Agnello (24′ st Artioli).
A disposizione: Di Bonito, Marigosu, Verducci, Biancon.
Allenatore: Lamberto Magrini.
Arbitro: Ermes Fabrizio Cavaliere della sezione di Paola;
Assistenti . Mirco Carpi Melchiorre della sezione di Orvieto e Andrea Torresan della sezione di Bassano del Grappa;
Quarto Uomo Domenico Mirabella della sezione di Napoli.
Marcatori: 29′ st Fratini
Note: angoli: 6-2 per il Grosseto; ammoniti: Raimo(Gr), Dell’Agnello(Gr), Adopo(Vt), Pavlev(Vt), Fratini(Gr);
recuperi: 0’ pt; 5’ st.