Si sono conclusi domenica 2 ottobre a Caorle, organizzati dalla fidal di Venezia, i Campionati Italiani Individuali e per regioni di Atletica, riservati alla categoria Cadetti/e, con la prestigiosa vittoria in ambito maschile del Lazio ed il 2° posto nella combinata maschile/femminile. Punti preziosi per la rappresentativa laziale sono stati realizzati dal giovanissimo atleta della Finass Assicurazioni Atletica Viterbo, Andrea Spiti che sale sul podio al 6° posto nella impegnativa prova dell’Esathlon, a coronamento di un fine stagione agonistico veramente esaltante, con risultati di ottimo livello tecnico.

L’atleta, allenato con passione e competenza da Federica Gregori, si presentava all’importante appuntamento nazionale con il 2° accredito di 4071 punti, ma purtroppo in alcune prove non è riuscito a ripetere le belle performance dei recenti campionati regionali, soprattutto nell’Alto. Buone le prove nei 110 Hs. e nei 1000m. dove ottiene invece i nuovi record personali, e sfiorando di pochi punti il suo record nell’esathlon. Un po’ di rammarico sicuramente da parte dell’atleta che ambiva sicuramente ad una medaglia importante, ma comunque la soddisfazione di essersi riconfermato tra i migliori specialisti Under 16 d’Italia. (G.M.)

Articolo precedenteDopo 750 anni la “Pergamena del Conclave”,  torna a Palazzo dei Papi
Articolo successivoViterbo, contributi per iniziative culturali e di spettacolo da svolgersi durante il periodo festività natalizie