VITERBO – Si è svolto domenica 24 settembre 2017, presso il Balletti Park Hotel di San Martino al Cimino, il raduno precampionato della Sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri.

I fischietti della Tuscia hanno superato brillantemente gli impegnativi test atletici. I migliori tra gli arbitri sono stati: David Boninsegna che è stato il più veloce anche nel test dei quaranta metri e Andrea Stentella che ha brillato anche nei quiz tecnici con Andrea Panichelli e Francesco Milocco.

Tra agli osservatori arbitrali della sezione ben dieci non hanno fatto nessun errore, rispondendo esattamente a tutte e 24 le domande del test: Andrea Bocci, Giovanni Garofalo, Giuseppe La Porta, Antonio Miele, Francesco Muzzi, Giuseppe Noto, Silvano Olmi, Daniele Sabatini, Giuseppe Tardioli e Cristiano Zappi. Anche l’arbitro di terza categoria Salvatore Giambra ha risposto correttamente a tutti i quiz tecnici.

L’intensa giornata si è aperta con il saluto di Umberto Carbonari, componente del comitato nazionale Aia, che ha spronato tutti a dare il massimo in campo e fuori. Poi Cristiano Partuini, componente del settore tecnico dell’Aia, ha spiegato minuziosamente, con diapositive e filmati, le novità introdotte quest’anno nel regolamento del calcio.
Importanti personalità del mondo arbitrale e sportivo hanno portato il saluto ai radunisti: Livio Treta, consigliere comunale delegato allo sport che rappresentava il Sindaco di Viterbo; Daniele Sabatini, consigliere regionale; Marco Calandrelli, giudice sportivo provinciale Figc; Renzo Lucarini, delegato del Coni della provincia di Viterbo e consigliere regionale della Figc, il cui intervento è stato particolarmente apprezzato; Catello Abagnale, responsabile del Calcio a 5 del comitato arbitri del Lazio in rappresentanza del presidente regionale Luca Palanca ed Ennio Mariani, dirigente del comitato regionale arbitri del Lazio.

“Il movimento arbitrale gode di ottima salute anche nella Tuscia – dichiara Luigi Gasbarri, presidente della sezione di Viterbo dell’Aia – la preparazione atletica dei nostri arbitri di calcio a 11 e calcio a 5 é ottima. Inoltre, abbiamo testato anche la conoscenza del regolamento del gioco del calcio di tutti gli associati. Siamo pronti ad affrontare questa nuova stagione sportiva che, sono sicuro, sarà ricca di soddisfazioni. La sezione di Viterbo conta 170 iscritti. Alcuni si stanno facendo onore in Lega Pro e serie D e a livello nazionale nel futsal – conclude Gasbarri – ma noi seguiamo con uguale attenzione anche chi dirige gare nelle serie minori.”

Al termine del raduno, i fischietti viterbesi si sono spostati davanti all’abbazia cistercense di San Martino al Cimino, per le fotografie da utilizzare nel calendario associativo 2018.

Commenta con il tuo account Facebook