VITERBO – Un’importante riunione tecnica si è tenuta ieri, venerdì 16 gennaio 2015, nella sede viterbese dell’associazione italiana arbitri. A condurla sono stati Odoardo Marcellini di Roma e Ivan Magnani di Frosinone, componenti del settore tecnico dell’Aia che si occupano del progetto Uefa “Mentor e Talent” nel Lazio.

 

La riunione è stata divisa in due parti. Nella prima Ivan Magnani ha esposto una serie di consigli sul comportamento da tenere prima, durante e dopo la direzione di una gara di calcio. “Ricordatevi che entrate in campo per far rispettare le regole – ha detto Magnani ai giovani colleghi – esprimete sempre signorilità ed educazione. All’arrivo effettuate un sopralluogo del campo sportivo e controllate lo stato delle strutture. Svolgete il riscaldamento e tutte le procedure di identificazione dei giocatori e delle persone ammesse nel recinto di gioco. Controllate continuamente i giocatori, le persone ammesse in panchina e gli assistenti di parte.” Infine, Magnani ha sottolineato l’importanza di scrivere bene e tempestivamente il referto della gara e di accogliere positivamente i consigli e le critiche degli osservatori arbitrali.

 

Nella seconda parte della riunione, Marcellini e Magnani hanno mostrato dei filmati commentando le azioni di gioco e i provvedimenti tecnici e disciplinari che occorreva prendere in ciascuna occasione. “Sono situazioni che capiteranno anche a voi – hanno detto ai colleghi – dovete essere in grado di valutarle correttamente.” Al termine, Marcellini e Magnani hanno ricevuto i ringraziamenti dal dirigente nazionale dell’Aia Umberto Carbonari e dal presidente della sezione Aia di Viterbo Luigi Gasbarri.

 

Visione di filmati presso la sede Aia di Viterbo
Visione di filmati presso la sede Aia di Viterbo