VITERBO – Continua senza soste la stagione agonistica dell’Atletica Alto Lazio che con i suoi atleti ha preso parte a Rieti il 24 aprile, nello splendido impianto del “Raul Guidobaldi” alla gara di esordio del comitato fidal reatino denominata Trofeo Perseo.

Buoni i risultati ottenuti dai velocisti, anche se sta pesando più del previsto l’impossibilità di potersi allenare con continuità nell’impianto del capoluogo, chiuso per lavori di restauro da più di un mese, alternando allenamenti alla S.M.A.M. di Viterbo, nell’Impianto “Franco Guidozzi” di Tarquinia ed il Parco della Forestale sulla Cimina.

Bella doppietta delle due saltatrici dell’Alto Lazio Benedetta Felici e Maria Fringuelli, questa volta alle prese con la gara dei 200Hs. dove ottengono rispettivamente 32″61 e 33″24 e Bobby Jonas impegnato sia sui 100m. dove sfiora il personale correndo in 11″35 e nei 150m. dove ottiene un discreto 17″27. Tutti gli altri velocisti della società viterbese si presentano sulla distanza dei 150m. con Leonardo Bargagli che corre in 17″47, Matteo Comberiati in 18″47, Armando Andrusca in 20″41 e Martina Gasbarri in 21″22. Leonardo Ferrari corre i 1000m. in 3’00″89 ed il giovanissimo cadetto Leonardo Greto esordisce sui 600m. con un discreto 1’41″77.

Commenta con il tuo account Facebook