Cds Cadetti, terzo atto: l’Atletica Vetralla ancora in gioco per la finale

0

 

VETRALLA – Domenica 14 maggio a Rieti si è svolta la terza prova del Campionato Regionale di Società, alla quale l’Atletica Vetralla si presentava con la formazione quasi al completo: Giuseppe Baschini, Lorenzo aquilani, Antonio Pio Guglielmo, Renat Natalini, Alessio Norcia, Domenico Oriolesi. purtroppo assente per indisposizione Luca D’Alesio.

A scendere in pista per primo è Domenico Oriolesi nei 300hs, ancora una volta capace di salire sul podio con i migliori rappresentanti della categoria nella disciplina con un buon 44″11.

Poi è la volta dello sprint con gli 80m coperti da Giuseppe Baschini e Antonio Pio Guglielmo. Sempre Antonio Pio Guglielmo doppia la gara con i 1000m, mentre Giuseppe Baschini e Renat Natalini raccoglieranno punti preziosi nel salto
Triplo dopo aver ottenut primati personali.

Al termine della giornata scende in pista la staffetta svedese (100+200+300+400), in cui non è mancato il lavoro di squadra e l’affiatamento.

Alessio Norcia parte come primo frazionista nella distanza dei 100m, il lanciatore vetrallese con grinta consegna il testimone per terzo a Renat Natalini, che manterrà la posizione al termine del suo 200m. Il cambio tra Natalini e Domenico Oriolesi è veloce, e la frazione non è da meno. Oriolesi va all’inseguimento dei primi due sulla distanza dei 300m, al termine del primo rettilineo è già alle spalle del frazionista avversario, all’uscita della curva lo supera e consegna il testimone per secondo. Oriolesi cambia il testimone con Lorenzo Aquilani, mentre l’ultimo frazionista della staffetta avversaria in testa è partito già con 6 metri di vantaggio. Aquilani dopo i primi 180m tallona l’avversario della staffetta in prima posizione, lo supera in piena curva e prende ancora più vantaggio sul rettilineo di arrivo.
La staffetta esce vincitrice della serie in 2’19″02.

Belle le prove delle due cadette in gara: sa migliorarsi Chiara Mariottini nel lancio del martello, quinta con il suo nuovo personale di 27m13. Jana Natalini taglia il traguardo degli 80m con il tempo di 11”68, anche in questo caso rappresenta il suo nuovo primato personale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.