VETRALLA – E’ nel meraviglioso impianto reatino del Raul Guidobaldi che si è svolta la seconda giornata dell’interprovinciale Rieti-Viterbo di atletica leggera riservato alla categoria Ragazzi/e, domenica 10 Maggio. La società vetrallese era presente con alcuni dei suoi atleti impegnati nei vari biathlon (2 gare delle quali viene sommato il punteggio corrispondete ai riusultati ottenuti in tempi e misure).

 

Domenico Oriolesi si dedica a due prove estremamente tecniche come i 200 ostacoli e il salto in alto; di quest’ultimo ottiene il primato personale con una sforbiciata a 1.28, e con la somma delle due gare sale sul podio in terza posizione. Anche Lorenzo Aquilani sa superare se stesso nel lancio del peso e nella prova dei 600mt ed ecco che i suoi miglioramenti vengono ripagati con il terzo posto nel Biathlon. Renat Natalini compete egregiamente nella gara del peso, con la fettuccia che prendeva misure sempre migliori ad ogni lancio, prima di gareggiare nei 200 ostacoli; il suo biathlon lo pone a quota 1027 punti e per lui arriva la medaglia d’argento. La rappresentanza femminile vede i nomi di Marilena Ermini 4^ nella combinata 60mt e Peso, Martina Menghi 5^ nella combinata 200 ostacoli e salto quadruplo e infine la marciatrice Giada Pistella 2^ in quella 600mt-Peso.

 

L’entusiasmo della bella giornata trascorsa sul campo di atletica invoglia i ragazzi a rimanere anche nel pomeriggio, per assistere alla fase regionale del Campionato Nazionale di Società 2015, dove per la prima volta l’atletica Vetralla fa capolino tra le grandi società laziali. I ragazzi più piccoli sono rimasti per poter tifare i loro compagni di squadra più grandi nella staffetta 4×400 e la loro allenatrice Elisa Masci in gara negli 800 e nella 4×400. Durante la manifestazione Leonardo Ercoli si cimenta per la prima volta nella dura prova degli 800mt alla quale concretizza i miglioramenti previsti in allenamento. Poi visibilmente emozionati per la nuova esperienza i 4 staffettisti Samuele Bruno, Leonardo Ercoli, Matteo Birelli e Giorgio Maffei danno il loro meglio nella staffetta del miglio.

Commenta con il tuo account Facebook