VETRALLA – Domenica 14 gennaio si è aperta la stagione agonistica 2018 per l’atletica vetrallese, che ha visto impegnati nelle gare di rilevanza regionale alcuni suoi atleti.

Nelle gare Indoor si mette in evidenza l’Allievo di primo anno Domenico Oriolesi nei 60hs (ostacoli), dopo il secondo posto della batteria in 9″36 si impone con autorevolezza nella finale vinta in 9″22, sbaragliando tutti gli avversari.

Nella mattinata buon risultato per l’altro Allievo Alessio Norcia che nella sua prima gara con il peso da 5kg lancia un buon 10,74m.

Nel peso femminile la prova è stata vinta dall’atleta vetrallese Sara Tonni con il lancio da 10,30m.

Nei 60mt piani la Juniores Tatiana Fontana apre la stagione con la sua seconda migliore prestazione sulla distanza di 8″74, mentre l’Allieva Maria Sara Clementi taglia il traguardo in 9″13.

In gara anche Alessio Pieragostini nella prova di velocità piana dei 60m Alessio Pieragostini è il secondo degli esclusi dalla finale con 7’34.

Durante la mattinata un altro gruppo dell’Atletica Vetralla è impegnato Outdoor per la prima prova del classico Trofeo Fulvio Villa di Marcia.

Sette le atlete in gara:

la Cadetta Desireè Leo si cimenta per la prima volta nella distanza dei 3km, dando prova dei miglioramenti raggiunti in questi ultimi mesi.

Prima gara in assoluto anche per la Ragazza Roberta Garbiroli nei 2km, come anche per le Esordienti A di primo anno nella distanza di 1km Laura Duca e Irene Papa.

Si migliorano tutte nella stessa distanza le Esordienti A di secondo anno: Chiara Cignini da 7’42″46 fa 7’06″1 (tredicesima), Arianna Lopez da 8’19″10 fa 7’08″1 (quattordicesima) ed Elena Sofia Trasarti migliora il suo 7’49″19 in 7’25″3 (sedicesima).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email