MONTEFIASCONE – Sabato 18 aprile sul diamante “G.Porroni” di Montefiascone, si è svolta la seconda giornata di campionato per la categoria ragazzi del Montefiascone baseball. I ragazzi falisci hanno incontrato la compagine romana dei Lupi Roma BC, uscendone sconfitti. Gasparrini Lorenzo,lanciatore partente, si è trovato in difficoltà sulla pedana, regalando troppe basi per ball e totalizzando soli 3 strike out.

 

Ma certo , per essere un ragazzo che da soli tre mesi ha preso la palla in mano, va più che bene! I ragazzi di mister Vaselli, assente in panchina, ma egregiamente sostituito da Marco Marianello ed eccezionalmente da Andrea Rastrello, non sono riusciti a battere i lanci di Valerio Alimonti (che per inciso fa parte della selezione Italia sud del progetto verde azzurro), mettendo a segno una sola valida ad opera di Banco Marco.

 

Ma quello che caratterizza questa giovanissima squadra, e cioè l’entusiasmo e l’allegria, non sono venuti meno, stimolati anche dal solito grande e fragoroso pubblico che segue questa bella squadra.Prossimo appuntamento il 25 aprile sul campo amico di Acilia, contro il Cali Roma.
Approfittiamo per fare gli auguri al nostro tecnico in formazione, Daniele Cappannella,alla moglie Elisa e al primogenito Michele, per l’arrivo del piccolo Lorenzo!

 

Tutt’altra storia la partita di domenica 19 aprile della categoria allievi che hanno giocato sempre sul diamante casalingo contro il Nettuno Academy B.I ragazzi di mister Quatrini portano a casa un’elettrizzante vittoria agli extrainning con il punteggio di 15 a 14 dopo tre ore e mezza di gioco! Parte subito forte il Nettuno di Ruberto (cara conoscenza del Montefiascone) con 5 punti a segno, frutto di troppi errori della difesa e di Carletti, partente, che stenta a trovare il ritmo giusto sul monte di lancio. Vaglio, per l’Etruria apre le danze con un triplo, e segnerà il punto, unico dell’inning, grazie alla volata di sacrificio di Morini.E tutta la partita è così, un allontanarsi del Nettuno ed un riavvicinarsi dell’Etruria, simbolo di grinta da parte dei ragazzi della Tuscia che troppe volte giocano succubi di un nome! Alla fine del sesto inning le due squadre sono 14 pari:si va all’extra inning!Tre out facili per la nostra difesa che va quindi in attacco mettendo in base Carletti, Lombardi e Morini e su valida di Blanco entra il punto della vittoria!
Soddisfazione da parte dei tecnici, ma anche lavata di capo per i ragazzi che hanno commesso troppi errori e messo a segno solo 9 valide. La constatazione che salta agli occhi è che gli atleti devono potersi esprimere giocando partite regolamentari, che superano anche le due ore di gioco e non aggiudicarsi un risultato perchè è scaduto il tempo!!! Anche per gli allievi il prossimo incontro sarà ad Acilia contro il Cali Roma. Domenica 26 aprile inizierà per la prima squadra la propria stagione in serie C contro la Lazio sul diamante montefiasconese alle ore 15,00. in bocca al lupo ragazzi!!!

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email