Dopo la vittoria con i Red Jack nella prima partita, probabile vittoria a tavolino nella seconda.

Domenica 9, sul campo di Montefiascone, convincente prova della squadra falisca, che si aggiudica il primo incontro con i Red Jack Grosseto grazie soprattutto ad un’entusiasmante rimonta.

Il lanciatore partente grossetano Capizzi tiene tiene a zero l’attacco montefiasconese per 6 inning, poi inizia la girandola delle battute valide dei giallo-verdi che, insieme alle basi su ball, costringe il manager dei Red Jack a sostituirlo prima con Lenzi e poi con Ciampelli, senza però riuscire a contenere le mazze falische, che segnano ben 11 punti nel 7° e 8° attacco.

Al contrario, il partente del WiPlanet Lorenzo Pivirotto concede pochissimo agli avversari per 4 inning, poi al 5° ha un calo e il manager Vaselli lo sostituisce prima con Cappannella e poi con Baldazzi, riuscendo così a contenere il ritorno dei grossetani e conquistando una meritata vittoria per 11 a 10, prestigiosa visto che gli avversari sono tuttora in lotta per il secondo posto, che vorrebbe dire la promozione in serie A2.

La seconda partita ha avuto uno strano sviluppo: i grossetani schieravano sul monte Ian Doba, bravo lanciatore di categoria Juniores che aveva lanciato il giorno precedente negli ottavi di finale di categoria. Le norme federali però, a tutela della loro integrità fisica, non consentono a lanciatori di categoria giovanile di giocare in due giorni successivi. Il WiPlanet ha quindi presentato riserva scritta, che dovrebbe significare la vittoria a tavolino. La partita si è comunque giocata, anche se con scarso mordente da entrambe le squadre, visto che il punteggio finale di 11 a 1 per i Red Jack dovrebbe avere valore in classifica solamente fino alla decisione del Giudice Sportivo.

Va comunque sottolineato che, anche a causa delle assenze dovute a motivi di lavoro di Capezzali e Gianni, i falisci stanno puntando sui giovani e giocano le proprie partite con 4 e anche 5 sedicenni sui nove della formazione; Filippo Milli-ricevitore, Filippo Piccini lanciatore e jolly, Alessio Baldazzi esterno, Michele Carletti lanciatore ed esterno e Senzaquattrini Riccardo Esterno e Ricevitore; questi ragazzi meritano un applauso, come anche gli “Anziani” Cappannella, Rastrello e Cornicchia, che li supportano.

Con queste vittorie il WiPlanet si allontana definitivamente dall’ultimo posto in classifica, sperando di ottenere qualcosa di più dalle ultime 4 partite in trasferta, domenica prossima a Livorno e poi a Latina.

In testa i Lupi hanno lasciato una partita all’Alghero e sono avvicinati dalla Fiorentina, mentre i Red Jack con questa settimana potrebbero aver perso l’ultima occasione per lottare per la promozion in A2, alla quale accederanno le prime due classificate.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email