I falisci precedono la squadra sarda con un vantaggio di due vittorie

Il WiPlanet Montefiascone, neo capoclassifica, affronta domenica allo stadio Porroni (1° incontro h 11 – 2° incontro h 15,30) la terza aspirante ai play off nel girone sud della serie B, quella Catalana di Alghero che all’andata, in terra sarda, inflisse al Montefiascone l’unica doppia sconfitta del campionato.

La cronaca dell’andata non ci fornisce spunti positivi: i sardi hanno dominato entrambi gli incontri (16-4 e 11-3), e i falisci hanno opposto una fiacca resistenza alla bravura delle mazze avversarie (32 valide per la Catalana, contro le sole 11 del WiPlanet).

Ma oggi il WiPlanet precede in classifica i sardi di due vittorie. Questo è molto importante, perché vuol dire che la squadra ospite non potrà concentrare i migliori lanciatori in una partita puntando ad una vittoria sola e lasciando ai falisci campo libero nella seconda; una vittoria per parte lascerebbe immutato il distacco, con scarse possibilità di recuperarlo nelle 8 partite rimaste. L’obbligo per la Catalana di puntare alla doppia vittoria potrebbe mettere in crisi proprio la gestione dei lanciatori, della quale si potrebbe avvantaggiare la squadra di Montefiascone, considerando anche che i battitori giallo-verdi sono in uno splendido momento di forma.

Ma sappiamo che nel confronto tra i lanciatori e i battitori, non si può mai definire se una squadra ha battuto molto per bravura o per una giornata storta dei lanciatori avversari. Siamo convinti che il risultato del doppio incontro di domenica scaturirà proprio dall’esito di questo confronto sportivo: da una parte il forte monte di lancio dell’Alghero (6° tra tutte le squadre di serie B con una media PGL di 3,86, che vuol dire 3,86 punti a partita incassati, non tenendo conto degli errori della difesa), dall’altra la potenza in battuta dei giallo-verdi (2° in Media battuta di squadra con 325).

Sarà quindi il confronto lanciatori-battitori il tema tecnico della giornata, nella quale curiosamente i lanciatori partenti sono due coppie di fratelli: gli italo-venezuelani Leonardo e Yovany D’Amico, per i sardi, e i molto più giovani fratelli Carletti, Matteo e Michele, per il WiPlanet.

Spettacolo quindi assicurato dalla sfida tra i giallo-verdi Bryan Gomez (in forma splendida, con Media battuta 500), Leonardo Ceppari (ripresosi dall’infortunio, MB 444) e l’allenatore-giocatore Alejandro Salgado (MB 429) e i fratelli D’Amico, mentre dall’altra parte i fratelli Carletti, dal monte di lancio, dovranno curare in particolare il ricevitore venezuelano José Luis Gomez (MB 491), il terza base Domenico Cugia (MB 370) e l’interbase canadese Anthony Bonaiuto (MB 486).

Siamo certi che gli appassionati falisci godranno domenica di uno spettacolo di primordine, assicurato soprattutto da quello che il presidente Marianello ha definito “il grande cuore di questa squadra”.

Completano il quadro della giornata Livorno-Latina, con gli amaranto che cercheranno di rifarsi dell’amarezza delle sconfitte subite domenica dal Montefiascone, la insidiosa trasferta a Salerno per i Lancers e Red Jack – CALI, che cercano di risalire la classifica.

CLASSIFICA AL 1 LUGLIO 2019

PG

PV

PP

%

WIPLANET MONTEFIASCONE

19

14

5

737

Lancers Lastra a Signa

15

11

4

733

Catalana Alghero

19

12

7

632

Latina

18

10

8

556

Thunders Salerno

17

7

10

412

Livorno

18

7

11

389

Cali Roma

18

6

12

333

Red Jack Grosseto

20

5

15

250

Commenta con il tuo account Facebook