VITERBO – Torna in campo la squadra viterbese, ferma lo scorso week end per il turno di riposo. Il team laziale ha potuto dire ancora molto poco in questa nuova fase del campionato: complici una serie di situazioni che l’hanno tenuto lontano dal parquet. L’unica partita giocata fin ora (contro Biassono) è purtroppo una sconfitta.

 

Ad attendere la Defensor ora due sfide importantissime: questo week end le formiche sono attese dalla capolista: Carugate. Il match si disputerà alle 17.00. Le avversarie lombarde, già indicate come fuoriserie del girone, vantano fin ora l’imbattibilità con tre partite giocate ed altrettante vinte (due delle vittorie conquistate sul campo avversario). Team abbastanza giovane, composto anche da giocatrici più esperte e navigate: Frantini, De Gianni e Stabile si sono infatti dimostrate capisaldi per la propria formazione.

 

Coach Scaramuccia dal canto suo può fare affidamento sull’esperienza di Yordanova , sulle buone realizzazioni di Spirito e sulla coesione di un team ormai unito e navigato. La squadra viterbese sta recuperando la grinta e ha lavorato sodo in questo periodo di fermo per ritrovare la serenità in campo e la concentrazione mentale. Non appena terminata la sfida in trasferta a Carugate Domenica 22, le Ants dovranno prepararsi ad accogliere sul parquet del Palamalè la formazione di Muggia, per recuperare la partita di andata non giocata a tempo debito.

 

Altro match particolarmente importante: la squadra friulana è una delle dirette avversarie della Defensor, che dovrà impegnarsi a fondo per conquistare i due punti di vitale importanza per potersi allontanare dalla zona retrocessione.

Commenta con il tuo account Facebook