VITERBO – Penultima trasferta per la Stella Azzurra che sabato sera tornerà su quel campo dove il 7 giugno dello scorso anno conquistò una straordinaria promozione in serie B. Avversaria dei biancostellati sarà infatti la Luiss Roma che i Rossetti e soci superarono dopo 40 minuti di un match che gli appassionati di basket viterbesi ricorderanno a lungo. Ma questa partita ha, ovviamente, toni e spirito diverso. I padroni di casa tenteranno di mantenere una delle posizioni ancora utili per accedere ai playoff, mentre la ILCO cercherà di cogliere quella vittoria che le manca ormai da troppo tempo e che, qualora arrivasse, vorrebbe significare salvezza matematica e possibilità di poter giocare le ultime due sfide previste in calendario senza gettare l’occhio alle altre gare tra le squadre che cercano la permanenza nella categoria.

 

L’ultima sfida casalinga di domenica contro la capolista Palestrina ha fatto vedere buone cose soprattutto nella parte centrale e finale della gara, ma la forza messa in campo nel primo quarto da una delle squadre più forti del girone ha creato un divario non più colmabile dai ragazzi di Fanciullo e Cardoni. Per lo scontro con gli universitari, sempre molto sentito in campo e sugli spalti, ci si attende una prova di grande carattere della Stella che vorrà comunque rifarsi della sconfitta subìta all’andata sul filo della sirena, epilogo ormai abbastanza ricorrente nelle gare tra le due formazioni.

 

Il coach farà affidamento sui più esperti del roster viterbese, ma c’è da dire che nelle ultime gare tutti gli effettivi sono stati chiamati in campo a dare il proprio contributo alla causa. I romani si affideranno invece ai ben noti Marzoli, Anselmi e Kavaric, coadiuvati quest’anno da Faragalli, Bouboukas e Marcon e da un gruppo comunque ben collaudato che, a parte qualche pausa comprensibile patìta durante la stagione, ha ben figurato nella prima esperienza nella serie superiore. La ILCO al contrario non sta disputando un buon girone di ritorno, ma sono proprio partite come queste che potrebbero in qualche modo far girare il vento e salvare l’annata. Palla a due alle ore 18, presso il PalaLuiss, arbitrano i signori Luigi Gaudino di Nocera Inferiore e Valentina Nioi di Assemini. In campo per la Stella Azzurra: Chiatti, Fogante, Rossetti, Piacentini, Rovere, Meschini, Manetti, Marcante, Meroi, Cecchetti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email