ACQUAPENDENTE – In una gara valida per il Campionato femminile Under 13 organizzato dalla Fip Comitato Umbria, la Asd Cestistica Azzurra Orvieto – Pallacanestro Acquapendente esce sconfitta per 47-42 dal parquet della Associazione Dilettantistica Basket Umbertide.

 

“Torniamo con una cocente sconfitta”, sottolinea coach Paolo Antonaroli, “al termine di una gara che ci ha visto partire fortissimo (9-0 dopo due minuti) per poi rallentare e farci riprendere dalle avversarie. Privi del capitano Pasquini, ci siamo affidati alla discese Pifferi, alla forza di Sarachino, all’atletismo delle gemelle Dragoni, alla regia di Giovannini, al sacrificio ed alla corsa di Basili, Salvi, Poscia, Bisoni-Cecchini. Le locali chiudono in rimonta il primo quarto per 13-11, ma il secondo ci vede rimettere la testa avanti, frutto di una difesa attenta e di buone percentuali dal campo.

 

Chiudiamo il primo tempo con un piccolissimo vantaggio di 25-27. Nella terza frazione siamo avanti con una Pifferi scatenata (22 punti per lei) ed con una difesa sulle avversarie che concede solo sette punti (39 a 32 per noi il finalino parziale) La svolta per Umbertide è nell’ultimo quarto. Riescono a trovare canestri sulle nostre disattenzioni mentre noi non veniamo premiati in attacco da qualche fischio che forse ci starebbe. Satta per le umbre fa il vuoto intorno e le nostre non hanno più la lucidità necessaria per ribaltare il risultato. Usciamo sconfitti da una bellissima gara, avvincente e giocata alla grande da entrambe le squadre. Faccio i complimenti elle locali che causa la differenza canestri (51-26 per noi nella gara di andata) resta al quarto posto e dietro a noi in classifica. Top player gara Elisa Pifferi con 22 punti. Seguita a ruota da Virginia Sarachino con 9, Veronica Giovannini con 4, Basili con 2, Caterina e Teresa Dragoni con 1.

Commenta con il tuo account Facebook