Impegno di campionato per il Tuscia Basket Ants che, causa l’indisponibilità del palazzetto al sabato, ha dovuto spostare a domenica il match casalingo contro la Pallacanestro Roma, valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie B femminile.

Caricate dai buoni risultati delle ultime settimane, le ragazze gialloblù vanno a caccia di una vittoria che permetterebbe di consolidare il secondo posto in classifica ed avvicinare la capolista San Raffaele, ferma questa settimana per osservare il turno di riposo imposto dal calendario.

Obiettivo alla portata di Yordanova e socie, attese sul parquet di casa da un’avversaria a secco di successi in campionato; guai però a prendere sotto gamba l’impegno, anche perché il quintetto capitolino ha spesso ceduto i propri match di stretta misura e anche nella gara di andata rese la vita molto difficile alle Ants, cedendo solo nell’ultimo periodo dopo aver chiuso la prima metà gara in ritardo di appena un punto.

“Non esistono mai partite scontate prima della palla a due – conferma coach Carlo Scaramuccia – esistono partite che devi essere bravo a rendere facili giocando con il giusto atteggiamento e la necessaria concentrazione. In questo campionato la Pallacanestro Roma ha dimostrato, con l’unica eccezione della trasferta contro San Raffaele, di poter rendere la vita difficile a tutti e sarà la stessa cosa anche contro di noi se non avremo un approccio determinato e deciso. Stiamo attraversando un buon momento e ci teniamo a continuare sulla strada intrapresa”.

Palla a due alle 18 e arbitraggio affidato alla coppia composta da Andrea Suriani di Ciampino (RM) e Simone Salvatori di Roma. L’ingresso al palazzetto sarà gratuito come per ogni match casalingo delle Ants.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email